Utente 642XXX
MIA MADRE, HA FATO RICHIESTA DI PENSIONE DI INVALIDITA' AL 100%, HA L'ARTRITE REUMATOIDE ASSOCIATO AD UNA FIBRIOMALGIA, UN RECENTE INFATO CHE GLI HANNO CLASSIFICATO IN II CLASSE NYHA, E' IPERTESA ED HA FATTO UNA VISITA ORTOPEDICA CHE NON CAPISCO PER NULLA CIO' CHE HANNO SCRITTO. PREMETTO CHE MIA MADRE NON PUO' PIU' NEMMENO SCENDERE DI CASA ANCHE SE HA 60 ANNI, MA A DETTA DELL'ORTOPEDICO STA BENE. L'UNICA COSA CHE HO DECIFRATO TRA L'ALTRO E' : RACHIDE CREVICALE IPOMOBILE dolente c5 _ c8................
PERIARTRITE SCAPOLO OMERALE CON LIEVE LIMITAZIONE FUNZIONALE.
RACHIDE DORSAE CIPOTICO
RACHIDE LOMBARE IPOMOBILE DOLENTE L4 – L5, ............45°FORZA MUSCOLARE E RIFLESSI IPOVALIDI.....
COXARTROSI........
PIEDE TRAVERSO PIATTO.
DEAMBULAZIONE CORRETTA.
VOLEVO CHIEDERE LA CORTESIA DI SAPERE SE CON QUESTE PATOLOGIE CERTIFICATE PRORPIO DALL'ASL IN QUANTO A PRIMA VISITA LE HANNO ASSEGNATO QUESTE TRE VISITE DA FARE PRESSO LA LORO STRUTTURA, RIESCE AD VERE QUESTA INVALIDITA' AL 100%
GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente 64245,
dovrebbe essere così cortese da elencare sinteticamente le patologie di sua mamma, il lavoro (eventuale) che svolgeva.

Cordiali Saluti,

Andrea dott. Mancini
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 642XXX

MIA MADRE NON LAVORA E NON HA MAI LAVORATO HA FATTO RICHIESTA DI PENSIONE DI INVALIDITA' CIVILE LEI PERCEPISCE SOLO UNA PENSIONE DI REVERSIBILITA' ESSENDO VEDOVA PARI ALLA MINIMA PENSIONE. PURTROPPO NON RIESCO A DECIFRARE LE PATOLOGIE DELL'ORTOPEDICO, MI MADRE SOFFRE DI ARTRITE REUMATOIDE, INFARTO, ED E' IPERTESA. GRAZIE

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
senza le patologie è impossibile risponderle. Chieda all'ortopedico di scriverle in stampatello o al suo medico se riesce a decifrare.
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL