Utente 113XXX
gentilissimo dottore volevo delle informazioni,un mese fa sono stato operato in microdiscectomia per ernia del disco,a distanza di un mese i miei dolori sono aumentati e dopo aver fatto la rm e le analisi il dottore che mi ha operato mi ha diagnosticato una spondilodiscite,volevo sapere dal punto di vista legale se si puo' ritenere responsabile l'ospedale dove mi sono operato e richiedere eventuali danni..


GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Bisogna accertare se la spondilodiscite sia conseguita all'intervento chirurgico o se possa avere altre cause.
Se sia conseguita all'intervento chirurgico, non è sempre pacifico che vi sia diritto al risarcimento; bisognerà valutare tutte le circostanze del caso, il germe infettante, se si tratta di infezione ospedaliera che poteva essere evitata, eccetera.
Nel caso che tutto propenda per una responsabilità della struttura ospedaliera, bisognerà valutare se siano residuati postumi come conseguenza della spondilodiscite, facendo la tara ovviamente con la menomazione dovuta alla preesistente discopatia.

Un consulto online può fornirle solo questi suggerimenti, ma non può assolutamente esprimersi, in mancanza di una visione esauriente della documentazione clinica e della visita medico-legale, sulla sussistenza o meno di responsabilità e su eventuali postumi permanenti.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it