Utente 119XXX
Salve, vorrei chiedere un consulto.
A dicembre 2008 sono stato vittima di un incidente stradale urtando fortemente la testa contro il vetro della macchina. Sono stato già visitato da un medico legale di parte dell'assicurazione il quale ovviamente ha fatto una proposta di danno biologico molto bassa(infatti il mio avvocato l'ha rifiutata senza ascoltare dal medico legale i dettagli). 2 settimane fa sono stato visitato da un medico legale, scelto dal mio avvocato, il quale ha riportato come danni i seguenti:
-postumi da trauma cranico commotivo; -esiti di trauma minore del collo con persistente rachialgia; -limitazione dei movimenti del collo di 1/3; esiti di trauma minore del rachide lombare con persistente rachialgia; -limitazione dei movimenti del tronco di 1/4; -frattura delle ossa proprie del naso con deviazione del setto nasale verso destra(abbastanza evidente, ma non eccessivamente); -dolore alla palpazione nasale; -diminuzione del flusso respiratorio dalla narice destra di 1/3;-cicatrice al volto rossastra di 1,5x0,5 cm, appena dolente alla palpazione, vicino al sopracciglio sinistro non coperta da peli.
In generale io ho riportato anke 1 cicatrice di 3x1 cm, però coperta dai capelli(per questo il medico nn l'ha inclusa) e 2 cicatrici alle gambe di 2x2 cm ognuna, e anke quelle nn le ha considerate. Vorrei sapere, se possibile, una cifra indicativa del danno biologico che potrei ottenere, considerando i danni riportati...So benissimo ke il vostro sarebbe solo un parere indicativo, però siccome nn so se orientarmi sui 5 o 10 o 15 punti di danno biologico, vorrei la risposta di un esperto. Inoltre è ancora presente la percentuale di danno morale? Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione e porgo distinti saluti in attesa di una risposta da parte vostra.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

i postumi da lei residuati, sulla base dell'obiettività clinica che le mi riferisce, restano quasi certamente al di sotto della valutazione minima da lei citata.
Di più mi è impossibile dirle, senza una visita diretta nè potrei sostituirmi al suo consulente medico-legale.

Quanto al danno morale, una recente sentenza delle Sezioni Unite ha stabilito che non è una voce autonoma di danno, ma è una componente del danno biologico.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 119XXX

Grazie mille per l'interessamento. Quindi in teoria indicativamente sono meno di 5 punti di invalidità? Grazie ancora per l'attenzione, resto in attesa di una risposta.

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

è proprio così.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it