Utente 124XXX
Gent.mi dottori

20 giorni fa in un incidente in moto ho riportato frattura scomposta radio e ulna sinistra, - sub lussazione claveare destra - distorsione cervicale. NON sono responsabile. Mi è stata ricomposta la frattura, ho prognosi gesso arto sx 35 giorni, tutore braccio destro 35 giorni, collare cervicale 20 giorni. Insomma, sono una mummia, senza l'utilizzo delle mani per 35 giorni (per scrivere ora mi faccio aiutare).
Una volta tolto il gesso e tutto il resto dovrò fare fisioterapia, non so per quanto però. Alcune domande:
- durante il periodo di fisioterapia potrò rientrare al lavoro o avrò dolori forti che mi impediranno di utilizzare il pc? se rientro, la "malattia inps" avrà termine e quindi il risarcimento del danno potrebbe esere inferiore rispetto al caso in cui io proseguissi la mia degenza casalinga?
- meglio fare fisioterapia tutti i giorni o a giorni alterni? qui ci sono centri che mi pronogono l'una, ed altri, l'altra soluzione e io non so cosa scegliere.. che cosa devo osservare/chiedere per valutare se un centro medico/fisioterapico è valido oppure no?
- potrò ritornare a guidare senza dolore la mia moto (ho una supersportiva che ha un'impostazione di guida molto "caricata" sugli avambracci..)? o potrebbe succedere che mi troverò costretto a cambiare abche la moto?
- la spalla lussata non mi è stata toccata, mi è solo stato imposto il tutore per 35 giorni.. è normale? non andava rimessa in sede? c'è chi mi dice che dopo una lussazione alla spalla è probabile che avrò dolori a vita e non recupererò più la mobilità di prima.. confermate?
- secondo la vostra esperienza, su che range di risarcimento potreste collocare il mio caso (un minimo almeno)? ho 28 anni, professione manager alberghiero. Vivo solo, per cui oltretutto pago una persona perchè mi aiuti col cibo, mi aiuti a lavarmi, etc.. senza mani è dura!

Grazie per le informazioni che vorrete darmi,

Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Maria Assunta Pasquarelli

24% attività
4% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cerchero' di rispondere con ordine ai punti da Lei elencati:
- e' consigliabile rientrare al lavoro dopo aver eseguito la fisioterapia, con un recupero funzionale piu' completo possibile
-meglio fare fisioterapia tutti i giorni
-credo che potra' tornare a guidare la sua moto
-per la sublussazione, in genere, si attua un trattamento conservativo come nel suo caso
-il range del risarcimento va valutato nel caso specifico
Cio' che e' importante sottolineare e'che ogni frattura , come ogni patologia, e' un caso a se'. Va valutata l'evoluzione della riparazione delle fratture e la limitazione funzionale eventualmente residuata.
In considerazione della sua giovane eta', e' prevedibile un veloce recupero.
Buona serata
Dr. maria assunta pasquarelli