Utente 317XXX
Gent.mi dottori,
sono una donna di 33 anni e da 4 anni soffro di alterazioni del ciclo mestruale con perdite ematiche abbondanti nei giorno dell'ovulazione.
I controlli effettuati hanno evidenziato un valore della prolattina molto alto (8 volte il valore max), ma assumendoho il dostinex il valore si è abbassato subito.
Le perdite ematiche sono però continuate e alla visita ginecologica mi è stato diagnosticato un fibroma intramurale sottomucoso che mi è stato asportato in laparotomia.
Ma le perdite sono continuate.
Nell'estate 2006 dai dosaggi degli ormoni tiroidei è emerso un TSH elevato ed altalenante da 4.713 a 7.150 e FT3 e FT4 sempre nella norma.
Ad ottobre 2006 mi recai da un endocrinologo che mi diagnosticò un ipotiroidismo subclinico:
- TSH 3.660 mU/L (i valori del TSH sono arrivati anche a 7.150 mU/L)
- antireoglobulina 373 kU/L
- Ft3 e Ft4 nella norma
Mi prescrisse una cura con eutirox 25 1cp. al giorno

Ridosai il TSH gennaio 2007:
- TSH 3.850 mU/L (aumentato nonstante eutirox)
- antireoglobulina 767 kU/L
- Ft3 e Ft4 nella norma
La contattai telefonicamente e l'endocrinologo mi prescrisse eutirox 50 1cp. al giorno.

Ho ridosato il TSH a marzo 2007:
- TSH 0.049 mU/L
- Ft3 e Ft4 nella norma
Il mio endocrinologo mi suggerì di ridurre l'eutirox al dosaggio di 37.5.

Nel dosaggio del TSH effettuato il 9/7/2007 il TSH risultava estremamente basso, ossia 0.011 mU/L nonostante la riduzione dell'eutirox da 50 a 37.5, mentre Ft3 e Ft4 risultavano nella norma così come la prolattina.

Sfiduciata mi sono rivolta ad un centro specializzato in endocrinologia-ginecologia dove mi hanno sospeso l'eutirox e dagli ultimi dosaggi di luglio 2007(effettuati 4 giorni dopo la sospensione dell'eutirox) è emerso il seguente quadro clinico:
TSH 0,479 (0,4-4,0 microUI/mL)
FT3 3.55 (1,8-4,2 pg/mL)
ft4 1,19 (0,8-1,9 ng/dL)
Anticorpi antirecettori del TSH 3,8 ( positivo>UI/l)
anticorpi antiperossidasi >10 U/ml (negativi)
Anticorpi antitireoglobulina 103,8 U/ml (>60 positivi)

Sono un po' angoscita di fronte a questi risultati; inoltre non avverto disturbi particolari se non una costante spossatezza che tendo ad attribuire alla pressione bassa e al caldo.
Volevo però sapere cosa sono e a cosa servono gli anticorpi del TSH e cosa comporta averli positivi.
Premesso che sono 4 anni che cerco di avere un figlio (mio marito ha un buon spermiogramma)e ho alle spalle 5 inseminazioni con esito negativo mi premeva capire se la causa della mia infertilità e delle perdite intramestruali potrebbe essere dovuta alla tiroide in questo stato.
Volevo sapere inoltre se ci sono cure e se potrò un giorno avere un figlio.
Mi scuso per la lunghezza del post, ma è difficile riassumere in poche righe l'epopea di questi ultimi 4 anni anni.
Vi ringrazio di cuore per la vostra disponibilità.
Giuliana





[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
poichè nessuno Le ha risposto, se ci legge ancora e se il problema
è tuttora attuale, provi a ripostare la Sua richiesta nell'area
specialistica ENDOCRINOLOGIA.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com