Utente 625XXX
Gentile Dottore, riporto il testo del referto della scintigrafia ossea da me effettuata per avere un spiegazione specialmente sulla riga "conclusioni" - L'indagine scintigrafica total -body dell'apparato scheletrico, eseguita due ore dopo la somministrazione e.v.del tracciante, evidenzia iperfissazione del radiocomposto a livello della diafisi distale del femore sinistro. Note di gonartrosi bilaterale. Non ulteriori anomalie della distribuzione del radiocomposto nei restanti segmenti scheletrici esaminati. Conclusioni: reperto femorale sinistro ad alta probabilità di secondarismo (?)
Informo altresì che circa tre anni fa ho avuto una lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro e un trauma per caduta a terra del ginocchio destro circa quattro mesi fa.
Ringraziandola di cuore, Le invio i miei migliori e più cordiali saluti aspettando una sua gradita risposta. Giuseppe.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Lei fa bene a darci tutte le informazioni sui ligamenti crociati del ginocchio ma tralascia di ricordarci quello che aveva scritto nel precedente post.

<<<Ho effettuato una biopsia prostatica e mi è stata rilasciata questa diagnosi: Adenocarcinoma acinare minimo (in meno del 10% dei frustoli agobiotici) grado 6 (3+3) sec. Gleason, in iperplasia nodulare; prostata base lobo destro e sinistro>>>>

La conclusione diagnostica merita un consulto presso lo specialista che ha prescritto la scintigrafia per una valutazione sulla eventuale correlazione con la malattia di base.

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 625XXX

Gentile Dottor Catania, la ringrazio per la risposta e devo precisare che mi è stato consigliato di effettuare una radiografia al femore per vedere che cos'è un puntino nero che si vede sulla lastra e che viene indicato come secondarismo (?) del quale non ho ancora capito il significato della parola. Se ci fosse la possibilità, oltre che a scrivere, di inviare anche delle fotografie potrei meglio farle vedere di cosa si tratta. Comunque grazie per una sua eventuale nuova risposta. Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non è possibile prendere visione delle lastre.
Si tratta di una lesione "secondaria" a partenza da sede diversa (esempio prostata).

Chi Le ha prescritto l'esame e per quale ragione ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 625XXX

Gentile Dottore, la radiografia al femore mi è stata prescritta direttamente dal medico che ha eseguito la scintigrafia per accertare con maggiore esattezza se quel punto nero che si vede sul femore sinistro è effettivamente una lesione o è una conseguenza dell'adenocarcinoma della prostata. Io sono molto preoccupato perchè se così fosse potrebbe trattarsi di un principio di metastasi e allora la cosa è molto brutta. Spero proprio che sia una lesione dovuta al trauma del ginocchio che ha interessato anche il femore. La ringrazio per la sua gentile risposta e mi consigli, se possibile, su cosa devo fare. Cordiali saluti. Giuseppe.

[#5]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Riconsultare lo specialista che la seguiva per il carcinoma della prostata, ma stia tranquillo perchè, anche in questa evenenienza, si può curare senza problemi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 625XXX

Può essere curato il carcinoma senza intervento o senza radioterapia? So che esistono cure alternative tipo ormonali che danno lo stesso risultato ed essendo il mio carcinoma di piccole dimensioni può sparire con una adeguata cura farmacologica? Grazie e cordiali saluti.

[#7]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma come faccio a darle una risposta se non abbiamo ancora neanche una diagnosi certa ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 625XXX

Gentile Dottore, in riferimento a quanto sopra detto, ho eseguito una radiografia del femore sul quale compariva, dalla scintigrafia, una macchiolina sospetta. La radiografia ha dato il seguente esito:L'indagine eseguita nei due piani ortogonali mette in evidenza, all'1/3 del femore, un'areola di disomogena opacità, a margini sfrangiati, nel contesto della diafisi, che non ha le caratteristiche di un secondarismo legato all'anamnesi del paziente.La fine alterazione va comunque monitorata nel tempo per una precisazione del circoscritto osteo-addensamento irregolare che non intacca i bordi dell'osso.
Penso, pertanto a mio parere, che tutto sia localizzato nel piccolo adenocarcinoma della prostata e che possa essere curato con qualche mezzo che non distrugga completamente l'organo con le successive conseguenze che si possono immaginare.
La ringrazio per la sua sempre gentile risposta e le porgo i miei più cordiali saluti. Giuseppe.

[#9]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si affidi al suo urologo oncologo per un chiarimento definitivo

Tanti auguri
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com