L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 221XXX
Salve,
volevo gentilmente sapere se per la cura dell'ansia e dei sintomi ad essa legati(cefalea,confusione mentale,palpitazioni cardiache,irritabilità)la Valeriana dispert è indicata oppure se esiste qualcosa di più specifico(passiflora,biancospino,iperico).Insomma sapere qual'è la soluzione più indicata per la cura dei sintomi di cui sopra.
Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
prima di poter attribuire la pertinenza dei sintomi elencati ad una condizione ansiosa (anche se questa è presente), è necessario escludere altre cause con una visita medica. Nell'ambito della steesa visita il medico esperto in fitoterapia può effettuare una prescrizione articolataL'assunzione d valeriana, nelle dosi raccomandate, può portare beneficio e non comporta rischi.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 221XXX

Grazie Dottore,
in realtà la mia componente ansiosa è stata già riscontrata da diversi anni,ho iniziato da diversi mesi un percorso psicoterapeutico che però chiaramente lavora sulla causa e non sul sintomo;in attesa di risolvere alla radice il problema ho il bisogno di alleviare un pochino anche il sintomo(ansia)e per evitare di assumere psico farmaci(lungi da me)cercavo di capire quale potesse essere la terapia più indicata.

Grazie mille,cordiali saluti