L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 198XXX
salve la farmacia mi ha dato questo prodotto omeopatico per combattere ansia notturna e stress...sono un ragazzo di 23 anni e volevo chiedere se ha qualche interazione con gli alcoolici...il prodotto è sprovvisto di foglio illustrativo e mi rivolgo a voi per capire se posso o non posso assumere alcolici...grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

per iniziare una cura di qualunque tipo è prima necessario ricevere una diagnosi.
Se non sa qual è il problema è difficile che possa curarsi in maniera adeguata.

Si è rivolto al suo medico per una valutazione della situazione che escluda cause fisiche ben precise per la sua insonnia ("ansia notturna")?

Se questo è avvenuto e lei è perfettamente sano, ha pensato alla possibilità di rivolgersi ad uno psicologo per indagare la presenza di eventuali disturbi psicologici che giustifichino questo sintomo e magari intervenire per risolvere il problema?
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2] dopo  
Utente 198XXX

l'ansia la riesco a controllare e con queste pillole riesco a svolgere tutte le attività in modo tranquillo....volevo solo sapere se fa interazione con l'alcool l'homeogene 46

[#3] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Giro il suo quesito nella sezione dedicata alle Medicine Non Convenzionali, ma le suggerisco comunque di richiedere un consulto psicologico nel caso in cui l'ansia persistesse per altro tempo ancora perchè questo genere di problema tende a cronicizzarsi e a peggiorare nel tempo, se non adeguatamente trattato.

Cordiali saluti,
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
il complesso omeopatico citato non ha interazione farmacologica con gli alcolici.
Ma gli alcolici sono sconsigliati nelle condizioni d'ansia.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.