L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 860XXX
Gentile dottore,
ho 47 anni, sposata con 2 figli di 12 e 16 anni, è un periodo che mi sento particolarmente stanca. La mattina, ad esempio, faccio fatica ad alzarmi (alle ore 6)per andare al lavoro (anche se la sera difficilmente vado al letto dopo le 22,30) e, in generale, a fare le solite cose che faccio abitualmente: pulire la casa, stirare, fare la spesa, ecc. Ho avuto, sempre in questo periodo, un episodio di cistite e prima ancora una congiuntivite batterica ostinata che non voleva guarire. Questi disturbi sono il segnale di un calo delle difese? Potrebbe consigliarmi un rimedio naturale utile per aiutarmi a superare questa fase delicata? Grazie

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
è molto probabile che i disturbi che ci ha descritto siano dovuti ad un periodo particolarmente stressante, il suo organismo somatizza e ci invia questi campanelli d'allarme sotto forma di sintomi fisici che vanno ascoltati.
L'omeopatia le potra certamente essere d'aiuto a ritrovare il suo equilibrio ma è necessario affidarsi ad un medico competente in quanto in omeopatia si cura la persona nella sua totalità (non esistono rimedi specifici per la stanchezza, per la cistite ecc.) e le cure vanno pertanto strettamente personalizzate.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it

[#2] dopo  
Utente 860XXX

La ringrazio per il suo consiglio. Cordiali saluti