Utente 106XXX
Buongiorno,

Vorrei chiedere un consulto a seguito di una gastroenterite molto forte che ho accusato ormai quasi due mesi fa. La gastroenterite è cominciata verso la metà di gennaio con vomito violento e dissenteria per circa una settimana. Mi è stato prescritto antibiotico Ciproxin, fermenti lattici Codex e Biochetasi. La gastroenterite è passata Dopo circa 10 giorni ma subito dopo una settimana ho cominciato ad accusare dolore alla zona renale e lombare destra. Poco dopo le fitte sono passate alla zona renale lombare sinistra per poi sparire completamente con l'arrivo del ciclo. Sono ritornate dopo poco tempo con l'ovulazione del ciclo successivo. Così ho pensato di rivolgermi ad un ginecologo per controllare l'apparato riproduttivo. Il risultato è stato negativo sia della visita manuale che per l'ecografia interna e infatti il ciclo è regolare. Ad oggi continuo ad avere delle fitte all'altezza della zona renale lombare sinistra e della natica e che si irradiano A volte anche lungo la coscia e mi chiedo se questo possa essere sempre lo stesso strascico oppure qualcos'altro. Temo qualche patologia renale perchè il dolore è latente e quasi sempre presente e non riesco a distinguerlo da un mal di schiena o altro e sono in pensiero. Aggiungo inoltre che l'attività intestinale quotidiana è del tutto regolare.
Ringrazio per l'attenzione e per qualsiasi chiarimento medico.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il dolore di origine renale ha una tipica insorgenza lombare, ma poi si irradia obliquamente in avanti, verso l'inguine ed i genitali. L'irradiazione posteriore, diffusa anche alla natica ed alla coscia è invece molto più sospetta per una causa ortopedica a partenza dalla colonna vertebrale. Inoltre, il dolore renale non è praticamente mai bilaterale o migrante da un lato all'altro. Tutto questo può essere sospettato già ad una attenta visita diretta.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing