Utente 358XXX
salve dottori,da quattro mesi io e mio marito cerchiamo di avere un bambino,questo mese abbiamo avuto rapporti completi prima e durante l'ovulazione. Circa due/tre giorni dopo l'ovulazione ho iniziato ad avere dolori tipo premestruali e pensavo stessero per arrivarmi le mestruazioni ma sono arrivate con ben 8 giorni di ritardo,il dubbio che mi assale è che negli ultimi giorni ho messo sulla pancia la borsa dell'acqua calda,molto calda, e ho la paura che in realtà questo ritardo era dovuto ad una gravidanza e che possa essermi causata un aborto per colpa della borsa d'acqua calda,è possibile?purtroppo devo aspettare fino a domani per prenotare una visita dal ginecologo per poter capire se il mio dolore era dovuto o meno ad altro

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente non deve crearsi questo problema , la prima fase della gravidanza è tutta ormonale , non è legata alle variazioni di temperatura , che nel nostro organismo è regolata da i centri termo-regolatori .
In bocca al lupo !
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 358XXX

La ringrazio!!mi avevano detto che il calore eccessivo poteva causare aborti! Mi sono presa uno spavento per niente!adesso posso continuare a provare ad avere un bambino senza dovermi sentire in colpa!buona serata e grazie ancora per la delucidazione!