Utente 186XXX
Egregio Prof. Malmusi,
indirizzo a Lei il consulto. Sono una signora di 64 anni (158cm - 76kg) in terapia con:
Micardis 40 - Lobivon 1,25 (Ipertensione arteriosa lieve)
Esapent 1000 dopo cena (Ipertrigliceridemia)
Dibase 25000 unità al mese (carenza vitamina D)
Ferrograd C (una compressa a settimana, per lieve anemia mediterranea)
Ho un Obesità di I grado, sindrome metabolica, pre-diabete non in terapia con Metformina (Glucosio 100)
Il cardiologo , mi ha prescritto 75mg di Cardioaspirina in prevenzione primaria, prevenzione da ictus e infarti.


Chiedo gentilmente:

1) per prevenire sanguinamenti intestinali, devo assumere gli IPP, ma ho preso visione di uno studio dove gli anti acidi, posso provocare insufficienza renale cronica. E' vero oppure posso assumere tranquillamente il Pantoprazolo - Pantorc ?


2) se assumo cardioaspirina, e devo prendere un FANS e non paracetamolo, devo assumere Aspirina 300mg ad esempio o posso assumere anche OKI Ketoprofene insieme a cardioaspirina 75?


3) per i reni , è più protettivo dalla nefropatia diabetica, l' ace inibitore o il Telimisartan ?


Grazie

[#1] dopo  
Dr. Andrea Re

16% attività
4% attualità
0% socialità
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2018
Gentilissima Sig.ra il rischio se utilizza INIBITORI DI POMPA PROTONICA e' raro ed imprevedibile. Nella evidenza scientifica si è visto che :
• Inibitori di pompa protonica maggiormente (omeprazolo) possono causare nefrite interstiziale acuta così come gli Antagonisti-H2 come (cimetidina).
La nefrite interstiziale in genere si risolve dopo la sospensione del trattamento. I pazienti che sviluppano disturbi renali durante il trattamento
con gli antagonisti-H2 talvolta tollerano un altro farmaco della stessa classe.
E' assolutamente sconsigliato l utilizzo di CARDIOASPIRINA CON FANS ESEMPIO OKI perché si moltiplica il rischio di gastrite ed ulcera gastrica. Si può assumere contramal o tachipirina 1000
Per la nefropatia diabetica diabete tipo I si PUÒ utilizzare ace inibitore, per il diabete tipo II il Telimisartan

Resto a Sua disposizione per ogni delucidazione e le porgo i miei più cordiali saluti.
Dott. Andrea Re
Specialista in Nefrologia
N. Iscriz.Ord. AG 4098

Direttore Sanitario
Medical Center
Via Partanna, 8 91100 Trapani
Dott.Andrea Re
Specialista in Nefrologia
N. Iscriz.Ord. AG 4098
Direttore Sanitario

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Gentile dottor Re,
La ringrazio molto per il riscontro, e stato molto chiaro ed esaustivo.
Ho parlato con il cardiologo e mi ha prescritto per protezione Ranitidina 150 mg in sostituzione degli IPP e inizio con cardioaspirina e se ho problemi lo sostituisco con Cardirene che è leggermente meno dannoso per lo stomaco.

Potrebbe andare bene e
ranitidina non crea problemi ?

Grazie