Emoraggia cerebrale

Salve....! avrei bisogno urgentemente di un consiglio medico... Ho mamma di anni 74 ricoverata in ospedale con una brutta emoraggia cerebrale frontale! Purtroppo è la seconda nell'arco di 3 settimane! Era stata dimessa martedì 3 aprile e si è sentita di nuovo male il giorno martedì 10 aprile!! Negli ultimi 3 mesi abbiamo assistito ad un brutto calo fisico forse dovuto alla sospensione della terapica cortisonica... lei ha la polimialgia e si curava con il medrol da 4 mg da circa 5 anni! Con gli esami del sangue abbiamo scoperto una risalita della VES e della CPR anche se non esageratamente!! Era invalidata nei suoi movimenti e per poter alleviare i dolori prendeva ogni 12 ore EFFERALGAN! Bisogna anche precisare che è cardiopatica con 4 by-pass e 3 angioplastiche!!! Potrebbe esserci un legame tra l'emoraggia e la sua polimialgia? La RM e l'angio Rm non hanno evidenziato problemi di altra natura! La seconda emoraggia è sempre frontale ma non risulta alla stessa sede del primo sanguinamento! Ho il timore che la sospensione del cortisone abbia sfibrato i vasi cerebrali!! Chiedo gentilmente un consulto tempestivo... visto e considerato che l'equipe dell'ospedale vuole procedere con l'angiografia!! mamma putroppo con questa ultima emorraggia ha subito la paralisi della parte destra del corpo... non parla più.... non apre più gli occhi e soprattutto non riusciamo più ad alimentarla!!! GRAZIE!! spero di ottenere una vostra risposta al più presto possibile!!!!
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egregio signore,
l'evento emorragico non è verosimilmente da attribuirsi alla sospensione del cortisone.
Avendo subito interventi cardiochirurgici, sicuramente sua madre è in terapia con farmaci anticoagulanti e questa può essere un fattore predisponente per l'emorragia.
L'esame angiografico può essere necessario per escludere che la causa dell'ematoma possa essere una malformazione vascolare.
Non avendo a disposizione le immagini non so dirle molto di più, ma seppur necessario l'esame, credo che non evidenzierà nulla di malformativo.
Cordiali salut ie auguri per la mamma.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio