Ascesso cerebrale

SALVE, MIO PADRE AD APRILE 2011 è STATO OPERATO PER UN MENINGIOMA A LIVELLO FRONTO PARIETALE DI CIRCA 6CM. IN SEGUITO A QUESTO INTERVENTO GLI è VENUTO UN ASCESSO CEREBRALE CHE POI FORTUNATAMENTE è SEMBRATO ANDARSENE CON UNA TERAPIA LUNGHISSIMA DI ANTIBIOTICI E CONTROLLI DI RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE. QUALCHE GIORNO FA HO RIPRESO IL REFERTO DELL'ULTIMA RISONANZA CHE RISALE AL GIORNO 16/9/2012 E CHE DICE QUANTO SEGUE:
"si confermano gli esiti chirurgici in sede frontale dx, ove residua pressochè invariata l'area gliotico-malacica in adiacenza all'accesso chirurgico; permane la sottile falda di versamento extra-assiale a livello della convessità emisferica omolaterale, ove concomita pressochè invariato,anche,il modesto enhancement meningeo in tale sede.
Sovrapponibile, altresi,l'alterazione flogistica In corrispondenza dell'emiporzione dx del seno frontale".
POTRESTE CORTESEMENTE AIUTARMI AD INTERPRETARLA?
GRAZIE E CORDIALI SALUTI
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 202 2
Direi che in assenza di disturbi le cose vadano bene in quanto il meningioma risulterebbe asportato, il cosidetto ascesso è presumibilmente solo la capsula esterna che dovrebe essersi ben consolidata e che dovrebbe avvolgere materale necrotico inerte ed ormai sterilizzato.

Il Radiologo non specifica di cosa si tratti, quando parla di versamento extra.assiale, ma ritengo sia solo una falda tipo igroma che, lasciata a sè e se non dà sintomatologia, ben potrebbe riassorbirsi.

L'incremento dopo contrasto dovrebbe essere solo in relazione ad una zona meningea che è stata trattata in sede d'intervento e che presenta una conseguente alterazione all'infusione del contrasto (in alternativa potrebbe essere un minimo residuo meningiomatoso senza significato clinico e che, comunque, va controllato con RMN seriale).

Persiste un'infiammazione del seno frontale che terrei sotto controllo per evitare possibili "passaggi" di materiale con la cavità paranasale.

In conclusione, mi sembra un referto soddisfacente.

Cordialità

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio