Utente
Salve, ho fatto un intervento per un macroadenoma ipofisario per via transfenoidale, a seguito dell' intervento è subentrato il diabete insipido.
Sto prendendo una compressa di cortone acetato al giorno, l' intervento l' ho fatto tre
giorni fa, mi sento molto stanca e ho la testa che mi gira quando sto in piedi, forse dovuto anche al fatto dei liquidi persi e del gran caldo che c'è. Prendo una compressa di cortone acetato al giorno. Vorrei sapere da voi se come mi hanno detto il problema del diabete insipido rientrerà da solo, e che controindicazioni ci sono prendendo la compressa di cortone acetato. Sono preoccupata per la forte debolezza che ho. Vorrei che qualcuno mi tranquillizzasse, grazie.

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Tre giorni sono ancora pochi per poter dare una valutazione.
Il diabete insipido si può avere per deficit di un ormone della post-ipofisi e potrebbe migliorare o anche regredire del tutto. Il cortisonico non influisce sul diabete insipido ma, evidentemente, il Suo Chirurgo sta aspettando l'evoluzione del disturbo per decidere se intervenire direttamente anche su questo aspetto.
Quanto urina nelle 24 ore e che peso specifico ha registrato e l'esame urine presenta presenza di proteine, cellule....?
Cordialità
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta, il mio diabete nel giro delle ultime 24 ore è migliorato di molto, non ho più la sete tipica e non sento il bisogno di urinare spesso, oggi per esempio ho urinato in tutto 4 volte e l' urina era più "carica". Sono andata a controllo ed il mio medico ha confermato che l' allarme diabete insipido è o sta rientrando.Il mio era un macroadenoma di 2,1 cm per 1,3cm che mi comprimeva il chiasma ottico, anche se la scoperta è stata del tutto accidentale, non era secernente e non mi dava nessun fastidio, adesso però avverto un fastidio alla vista come se non riuscissi a restare per molto tempo con gli occhi aperti, come se mi si stancassero molto e ho anche un leggero mal di testa, può dipendere dall' intervento ? e poi le volevo dire se c' è la possibilità di avere delle conseguenze post intervento e quali sono. La mia paura, visto che il primo ospedale si trova a trenta chilometri di distanza, è quella di non riuscire a capire in tempo di aver bisogno di cure. Domani è una settimana dall' intervento e non vedo l' ora di sentirmi meglio. Scusi le chiacchiere e la ringrazio anticipatamente.

[#3]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quei disturbi che descrive potrebbero essere legati all'immediato post-operatorio.
Mi sembra che tutto stia procedendo per il meglio e non prevedo (forse) problemi da affrontare con estrema urgenza .
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294