Malformazione corpo calloso e ernie discali

Provo a rispedirvi la mia rischiesta di consulto che probabilmente ho sbagliato a mandare la prima volta. Ho 34 anni e da qualche tempo soffro di disturbi in zona lombare e in particolare all'altezza del femore destro (come un forte bruciore). Avverto una sorta di tremolio alle gambe, soprattutto quando scendo le scale, sensazione di intorpidimento a mani e piedi e frequenti mal di testa. Ho eseguito una RM ENCEFALO: Malformazione congenita del corpo calloso che non mostra la porzione relativa della splenio mentre la sua porzione centrale è severamente assottigliata ed anche il ginocchio è ridotto di volume. Tale condizione determina un dismorfismo dei ventricoli laterali ed in particolare dei corni frantali. Anche i corni occipitali dei ventricoli laterali si presentano comunque dismorfici e sono allungati ed il destro prevale sul controlaterale. Non si apprezzano significative alterazioni di segnale a carico della sostanza cerebrale che circonda i ventricoli laterali. RM CERVICALE: Appianamento della fisiologica lordosi cervicale. RM LOMBO-SACRALE: A livello di L3-L4 si apprezza iniziale protusione discale nelle regioni postero laterali con lieve riduzione del lume dei canali foraminali.A L4-L5: ernia posteriore mediana-paramediana destra con profilo abbastanza armonico comprime il sacco durale e la porzione emergente della radice spinaleL5, posteriorizzata.Il disco intersomatico L5-S1 è assottigliato e mostra segnale basso in T2 in relazione a fenomeni di disidratazione; ernia posteriore mediana ad ampio raggio sfiora le radici spinali S1 emergenti e riduce lo spazio epidurale. Normale aspetto del cono midollare e della cauda.
Ho già consultato uno specialista che mi ha solo consigliato un pò di nuoto e il cambio di rete e materasso. riguardo la malformazione mi ha solo detto che non è niente.
Ora chiedo la vostra gentile consulenza su cosa significhi tutto ciò e soprattutto su cos'altro potrei fare visto che i disturbi mi fermano spesso a letto.
Grazie di cuore
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
la malformazione del corpo calloso non ha nulla a che vedere con i Suoi attuali sintomi che verosimilmente dipendono dalle discopatie lombari.
Però per poter decidere se e quale terapia effettuare, se medica o chirurgica, è necessario valutare sia le immegini sia Lei con un esame clinico diretto. E questo lo potrà fare solo il medico che l'avrà visitata.
Dissponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, La saluto con cordialità
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua disponibilità. Ho un ulteriore aggiornamento che probabilmente,a detta del radiologo,può incidere sui miei frequenti mal di testa. Ho eseguito una TAC ENCEFALO tramite P.S. che ha evidenziato discreto allargamento della sella turcica. Hanno prescritto una consulenza neurologica che farò venerdì, ed eventualmente una visita endocrinologica con relativi dosaggi di prolattina ecc. ma cos'è la SELLA TURCICA? riguardo le discopatie riproverò ad avere un altro consulto con lo specialista e spero di trovare i riscontri che servono per il mio caso. Ancora grazie e buon lavoro.
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
La sella turcica è una regione del cranio a forma concava (da cui il nome di sella)in cui è contenuta la ghiandola ipofisi. Il suo ampliamento può essere dovuto all'ingrossamento della ghiandola per le cui eventuali cause vanno eseguiti approfondimenti clinici ed endocrinologici.

Cordilali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
scusate se vi disturbo ancora, ma chiedo ancora una volta il vostro aiuto...ho eseguito la visita dal neurologo che mi ha prescritto un'altra RM encefalo con mdc e studio della sella turcica, dosaggi ormonali vari, un EEG. e fin qui tutto chiaro...come terapia ha prescritto TOPANAX 25 1 cp la sera per 10 giornie poi 1 cp x 2; Aurodol al bisogno e PORADEN 0,5 1/2 cp x 2.I nomi dei farmaci non so se sono scritti giusti sta di fatto che sembrano sconosciuti anche su internet. volevo capire che farmaci sono. I sintomi che ho descritto al neurologo sono gli stessi del primo post che vi ho mandato con un peggioramento delle cefalee che sono più frequenti e più dolorose da provocare anche vomito. grazie per la vostra disponibilità.
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
...ma scusi, signora, al medico che ha prescritto quei farmaci non ha chiesto a cosa servono e perchè glieli ha prescritti?

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa