Risultati tac con riscontro ernia discale

Salve,vorrei un parere delle spiegazioni in merito riguardo al referto che mi è stato consegnato dopo una Tac lombo sacrale,effettuata dopo circa un anno che sentivo dei piccoli fastidi nella zona lombare.

-conservata la fisiologica lordosi del rachide lombare,i metameri sono allineati.
Focale ernia discale postero-mediana a L5-S1 con impronta sul sacco durale.
Nei limiti l'ampiezza dei diametri dello speco osseo.

Più precisamente vorrei sapere se si tratta di uno stato di ernia avanzato o meno e se posso ricorrere a metodi alternativi all'operazione per risolvere in parte il problema.
Da premettere che vado in palestra 3 volte a settimana e non sento nessun fastidio neanche quando corro sul tappeto. Gli unici esercizi che evito sono quelli che sfruttano i muscoli lombari ...
La ringrazio anticipatamente per la risposta
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Dalla descrizione che lei ne fa ("piccoli fastidi", "vado in palestra 3 volte a settimana e non sento nessun fastidio") credo proprio di poterla rassicurare sulla innocuità del reperto TAC. Ricordi: noi curiamo delle persone che soffrono e non un'immagine radiologica! Cordialità

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve,la ringrazio nuovamente per la risposta,io ho scritto semplicemente per un parere riguardo alla tac e non di certo per essere curato online!
In merito a ciò,ho aggiunto alcune info riguardo al mio stile di vita,in modo da farle capire che non sento dolori giornalmente...
Però ritorno nuovamente a chiederle se la dicitura
"Focale ernia discale postero-mediana a L5-S1 con impronta sul sacco durale",
si riferisce ad un'ernia in stato avanzato e di conseguenza occorrerebbe andare incontro ad un intervento o semplicemente a una terapia specifica o meno,grazie
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Non è stata forse molto chiara la mia affermazione che non voleva assolutamente riferirsi ad una sua intenzione di essere curato on line ma semplicemente di rassicurarla perché noi curiamo una persona perché ha dei disturbi e non perché l'immagine radiologica evidenzia un qualcosa che non trova corrispondenza in quello che il paziente riferisce. Il suo stile di vita, che ho ben compreso e considerato nel darle questa risposta, non esprime di certo una sofferenza tale da indurre ad ipotizzare una risoluzione chirurgica di una ernia discale che è molto verosimilmente di modesta entità. Spero di averla ulteriormente rassicurata! Cordialità

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa