Dolore ernia discale operata 2 anni fa

Buongiorno mi chiamo Omar circa anni fa sono stato operato dal dottor.Mario Vitale(bravissima equipe) da er ernia del disco l5 s1 . per 2 anni tutto ok apparte qualche sporadico mal di schiena facilmente risolto con punture. Da10 giorni mi fa male la schiena com interessamento di gambe e glutei e non sto trovando sollievo con punture di dicloreum,da ieri ho iniziato con cortisone che bene non fa!ho una risonanza tra 7 giorni speriamo in bene. volevo sapere possibile sia gia' tornata un ernia nuova,o piu' probabile sia dovuto ad altro tipo cicatrici interne o altro?meglio fare esercizi posturali o fare solo riposo?premetto che seduto e a piegarmi sono le posizioni che piu' fanno male mentre se sto in piedi e cammino il dolore si attenua quasi scompare.inizio a preoccuparmi di non tornare sotto i ferri,e come faccio a tornare al lavoro se non passa.suggerimenti per alleviare il dolore?funziona il caldo o il freddo?grazie per eventuale risposta
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Vi sono dei paz. che riscontrano benefici con il caldo (di norma in presenza di una contrattura muscolare), altri che dicono di avere benefici con una borsa fredda (prusumo in presenza di infiamazioni superficiali). A mio avviso vi è molto di empirismo soggettivo. Ma di solito, le differenze sono scarsamente apprezzabili.

Può essere che ci si trovi di fronte ad una recidiva d'ernia, ma, come Lei stesso ipotizza, non si può affatto escludere una reazione cicatriziale interna (solo la risonanaza ci potrà svelare il vero).
Se ha piacere, dia l'esito della rmn.
Cordialità

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa