Ernia discale, building discale

Salve, ho 42 anni, ho un male di schiena che non riesco a curare. Secondo un consulto neurologico il mio problema non è così grave perchè ho una totale mobilità sì delle gambe sia della schiena. Quindi ho consultato un fisioterapista che mi ha detto la stessa cosa è che probabilmente ho dei problemi agli organi che sono davanti, stomaco o piuttosto intestino, non bene specificato. Insomma da questa cosa non ne esco. Sono due anni che non passa un giorno senza che io avverta dolore a L ivello lombare. La notte mi sveglia addirittura tanto è acuto. Il dolore è sulla fascia appena sotto i reni e nel gluteo. Inutile dire che la mia vita è definitivamente cambiata. Scrivo di seguito l'esito della risonanza:
Esame eseguito mediante sequenze FSE per FRFSE secondo piano assiali e saggittali in condizioni di base. Ipointensi e lievemente ridotti in altezza in rapporto a fenomeni disidratativi sono i dischi intersomatici compresi tra L4 e S1. Nelle sequenze pesate T1 T2 senza e con fat sat, ha mostrato marcato appiattimento della fisiologica lordosi. Spondiloai diffusa. A livello dello spazio L5 S1 si documenta la presenza di un'ernia discale posterò-mediana che impronta il sacco durale. Allo stesso livello presenza di sclerosi dei limitati somatiche contrapposte.Accentuato building discale posterò-mediano si osserva a livello dello spazio intersematico L4 L5. Nei limiti l'ampiezza dello speco vertebrale. Normale per morfologia decorso ed intensità del segnale il cono midollare e le radici della cauda equina.

Io non so cosa sia, se questo non giustifica il dolore, ma quello che sento è costante ed inabilitante e vorrei sapere che fare per capire cosa ho è come fare a capirlo ed eliminarlo. Vi ringrazio se potete indicarmi cosa fare
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Da quanto Lei dice e da quanto si apprende dalla risposta relativa alla eseguita rmn lombare, mi pare di poter ipotizzare che la chiave dei Suoi disturbi siano a livello L5-S1 dove una compressione estrinseca quasi sicuramente offende una radice nervosa spinale.
E' possibile che in determinate posizioni, ad es. assunte durante il sonno, la compressioni divenga più importante per cui Lei avverta più acutamente il disturbo di cui si lamenta.
Cordialmente.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Molte grazie Dr. Della Corte.
Vorrei solo sapere se è una situazione risolvibile e come.
Ma la ringrazio ulteriormente
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Bisognerebbe visitarLa e visionare le immagini.
Si faccia seguire da Specialisti della Sua zona.
Cordialmente.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, il dolore notturno durante la notte é peggiorato notevolmente in questi mesi. Alla rmn ho aggiunto su richiesta del medico una rx che evidenzia rotoscoliosi convessa, e la sofferenza solita tra l5 s1.
Due domande:
Le patologie descritte negli esami possono giustificare i dolori davvero importanti che ho durante la notte?
Potrebbe essere qualcosa di diverso o più grave di discolpatia?
Durante il giorno va decisamente meglio ma i dolori sono piuttosto costanti anche se decisamente meno intensi
La ringrazio anticipatamente
[#5]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Sì, penso che ci sia una stretta relazione.

Non dovrebbe, ritengo che la compressione discale e la rotoscoliosi possano beneficiare di una decompressione in mininvasiva (spero che abbia letto, nel mio blog, gli articoli che ho pubblicato sull'argomento).
Cordialità (se ha piacere, dia pure ulteriori notizie).
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio davvero immensamente, e saró felice di leggere maggiori informazioni nel suo blog.
Di nuovo grazie sia per la solerzia che per avermi rassicurato, purtroppo questi dolori mi fanno alle volte temere che non sia una mera questione "meccanica", e lei mi ha rassicurato per ben due volte. Cercherò uno specialista nella mia zona, ma sarò lieta di poterle dire cosa ha detto per confrontare con lei il parere.
Buona serata

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa