Conflitto neuro vascolare

Salve, la mia fidanzata ha un conflitto neuro vascolare ben evidenziato con la risonanza al trigemino! Ha gia fatto uso di laroxyl x 6 mesi ma non ha risolto nulla poi 3 mesi di tegretol 200 1 al giorno, all inizio funzionava ma poi ritorno del dolore, avendo sensazione di sentirsi il nervo vivo, pulsare! Non sappiamo che fare. Tutti i medici han scartato l operazione perché troppo giovane e dicendo che si puo risolvere con i farmaci. Io non credo che i farmaci facciano effetto!! Voi che conigliate di fare? Troppo pericoloso operare?
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
No, se è in buona salute.
L'intervento è di "tipo anatomico" ed il rschio è contenuto.
Piuttosto. ho l'impressione che non sia stata esaurita la gamma dei farmaci a disposizione. Per tale motivo, insisterei con la terapia conservativa.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie innanzitutto per la risposta! Quindi rischi di pericolo di vita sono come qualsiasi operazione?? Quindi lei proverebbe altri farmaci prima perché potrebbero funzionare? Grazie
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Sì.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok, intanto allora dobbiamo aspettare la visita presso il santa maria di reggio emilia del 14 dicembre. Il problema è che intanto non sappiamo il motivo ma il nervo in questo periodo lo sente pulsare fortissimo e ha dolori pazzeschi. Non sappiamo come arrivarci al 14 dicembre. L'operazione secondo me eviterebbe questo calvario, ma tutti i medici ce la sconsigliano assolutamente
[#5]
dopo
Utente
Utente
La mia paura sia che abbia un contatto neuro vascolare cosi forte che i farmaci non facciano nulla! Praticamente soffre di continuo tantissimo. Lei che consiglia di fare?
[#6]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Aspetti e, nel frattempo, senta un Collega per una terapia medica.
Cordialità.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve abbiamo sentito il neurochirurgo dott. Baldi di parma. Secondo lui non è evidente il contatto neuro vascolare ma è piu facile che i sintomi siano dovuti da una possibile malocclusione dato che 4 anni fa si è tolta 2 molari e non li ga mai dostituiti. Quindi domani abbiamo la visita al maximo facciale di parma. Cosa ne pensa?
[#8]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Sono perplesso.
I denti risalgono a 4 anni fa, i disturbi ad alcuni mesi fa.

Il dolore viene avvertito pulsante improvviso (così ho capito) , non sempre presente e non sordo con tratti di acuzie...

Non ho elementi per poter dire di più.
Cordialità.
[#9]
dopo
Utente
Utente
No il dolore ha iniziato 1 anno fa, con una crisi forte. Poi col tempo è peggiorato. Ora è sordo con periodi di 3/4 giorni acuti da andar al pronto soccorso. Secondo il dottore è piu facile che col tempo si sia formata una malocclusione che possa sver infiammato il trigemino. Comunque aggiungo che ieri aveva gonfissima la gengiva e bianca. Ha provato a forare appena con uno stuzzica denti ed è uscito del puss con conseguente sollievo. Il dolore è diminuito. Non so se sia stata una infezione data dal trigemino.
[#10]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
No. Non credo.
Seguiamo la via odontoiatrica.
Se esce pus....
Dia pure notizie.
Cordialmente
[#11]
dopo
Utente
Utente
Siam andati al maxima facciale. Han detto che ha un granuloma sotto un dente. Lo han visto nella panoramica. E che deve devitalizzare il dente.
[#12]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Va bene; seguiamo la via odontoiatrica (per adesso).
Se ogni problema si risolve, non si fa più niente.
Dia ulteriori informazioni.
Cordialità.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa