Utente 552XXX
RMN Lobo-sacrale eseguito senza contrasto
 
Esame eseguito con le sequenze TSE-T1, FSE-T2 sui piani sagittali e TSE-T2 sui piani assiali senza somministrazione di mezzo di contrasto.
Spianamento della fisiologia curvatura lombare
I dischi L -L4, L4-L5, L5-S1intersomatici, mostrano spessore ed intensità ridotta da fenomeni disidratativi,
Segno spondilosici di tipo interapofisario.
Fenomeni degenerativo artrosici intersomatici ed interapofisari con associata ipertrofia dei massicci articolari e dei legamenti gialli che determinano riduzione dell’ampiezza del canale rachideo da L4 ad S1
 
Anterolistesi di L4 su L5 con diffusa alterazione dei segnali dei somi continui da discreta quota di edema intraosseo .
Si associa alterazione del disco intersomatico a tale livello con estrusione posteriore mediana paramediana che impronta del cono-cauda e determina riduzione di ampiezza dei forami di congiunzione   di ambo i lati a tale livello.
Necessaria valutazione specialistica
 -----------------------------------------

Protusione discale posteriore di L5- S1 mediana
Canale vertebrale di normale ampiezza.
 visita neurochirurgo:
Lombosciatalgia in soggetto con anterolistesi L4 e paraplegia infantile
 
Si consiglia :
 tutore lombare
Lyrica 75 mg
1cps a sera per una settimana
1 cps mattina e sera per 4 settimane
 
Combinerv
1 cps pomeriggio per 5 settimane
 
Arcoxia 90 mg
1 cps dopo pranzo per 1 settimana
Successivamente 1 cps al bisogno
Associare con un gastroprotettore 
Quando è iniziato il mio problema avevo forti dolori alla schiena tanto da non poter fare nessun movimento di rotazione,talvolta neppure riuscivo ad alzarmi dal letto.Contemporaneamente anche la gamba destra era molto dolorante e a stento riuscivo a mettere il piede a terra,costretto a sorreggermi ai muri non sono riuscito più a dare un passo da solo negli spazi ampi.Dopo vari consulti,talvolta anche contrastanti,mi è stato detto che a causa della mia disabilità un intervento chirurgico sarebbe inutile e molto rischioso.Mi sono state somministrate moltissime terapie farmacologiche
Dextradol 75/25

Codamol 100

Voltaren 100

Combibev

Normast

Medron

Lucen

Aroxia

Lyrica

Soldesan gocce

Terapie

Tecar 10 applicazioni

Crosystem 3 applicazioni

Ma ogni farmaco è stato inutile...il dolore forte mi sta uccidendo fisicamente e psicologicamente.
A distanza di 8 mesi mi è rimasto un dolore permanente che parte dal muscolo del grande gluteo fino al polpaccio.
Ho girato tanti medici, ma ad oggi nessuna cura ha fatto effetto.
Chi mi può indirizzare per favore su cosa fare

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr. signore,
il fatto che Lei sia affetto da paraplegia dall'infanzia non è una controindicazione alla possibilità di un intervento chirurgico se è indicato per risolvere la Sua sintomatologia dolorosa e invalidante (a prescindere dalla paralisi)
Si tratta di un importante quadro di spondilodiscoartrosi con stenosi del canale (canale lombare stretto) responsabile dei sintomi.
Non vedo perché debba continuare la Sua sofferenza e assumere farmaci inutilmente.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 552XXX

Dottore la ringrazio per la sua risposta, secondo lei solo intervento chirurgico può risolvere il problema o prima di arrivare intervento c'è qualche alternativa che potrei provare.
Grazie ancora per il tempo dedicatomi.

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Per risponderle con certezza e per correttezza dovrei vistarla e visionare la documentazione clinica.
Credo però che non vi siano alternative se si valuta che l'intervento è necessario.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano