Utente 532XXX
Buongiorno ho fatto un RM lombo sacrale, non segni di disallineamento dei somi metamerici visualizzati. Diffuse alterazioni spondilosiche. Concomitano segni di sofferenza osteocondrosica del tipo Modic a carico delle limitante somatiche contrapposte in L4_L5. Fenomini di tipo degenerativo/disidrativo a carico dei dischi intersomatici, in particolare nel tratto inferiore. Netta riduzione dello spessore e nel tono idrico del disco intersomatici di L4 L5 che mostra significativa protusione. circonferenziale con impegno di entrambi i neuroforami. Si segnala, inoltre a carico del disco in L3 e L4 protusione circonferenziale con evidente, in sede paramediana destra, frammento espulso dislocato/migrato caudalmente. In L5 S1 si apprezza protusione discale ad ampio raggio ma asimmetrica per maggiore sviluppo paramediano destro. Coesiste lungo il tratto L3 S1 ispessimento dei legamenti gialli con riduzione dello speco vertebrale, senza alterazioni di segnale midollo spinale. Fatto intervento di erniectomia e discectimia L3 L4 non muovo l'alluce, ho fatto visita da un neurologo ed ho un decifit al piede destro il nche x altro da un po' di tempo come cammino il piede si gonfia non so cosa fare.

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Deve parlarne con chi ha effettuato l'intervento
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 532XXX

Ho scritto a lei per avere un'altro parere

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Si, ma senza la possibilità di consultare la documentazione, non ho modo di esprimere alcun parere.
Inoltre Lei non descrive che molto genericamente i sintomi. Non muove l'alluce e ha un deficit del piede destro. Che tipo di deficit? Solo valutando clinicamente i deficit si può risalire alla causa.
Siccome, a quanto sembra, tali deficit sono esitati dall'intervento bisogna risalire alla causa ed ovviamente a distanza non è possibile.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 532XXX

Alluce bloccato non si muove almeno x quello che mi ha detto il neurologo. Giorno 5 settembre farò elettromiografia, non riesco neanche a stare sul tallone

[#5]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Verosimile sofferenza della radice L5 dx. A cosa è dovuto? Erniazione del disco L4-L5? o di L5-S1 con frammento migrato?
Senza una valutazione diretta non posso confermare
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano