Utente
Salve.
Sono una ragazza di 23 anni e pochi giorni fa mi sono sottoposta ad una RM encefalo sotto indicazione del medico in seguito ad un aumento della prolattina.
Premetto che sono preoccupata perché mio padre ha un problema simile e gli è stato riscontrato un macro adenoma ipofisario.
Ecco il referto della mia RM:
"Il cavo sellare è disarmonicamente aumentato di volume, il pavimento è slivellato verso sinistra.
Ghiandola ipofisaria regolare per morfologia, ma di dimensioni lievemente superiori con margine superiore convesso, a segnale omogeneo.
Penducolo ipofisario in asse.
Normale per volume e segnale il chiasma ottico.
Regolari le cisterne soprasellari e la porzione anteriore-inferiore del terzo ventricolo.
Indispensabile integrazione studio RM Sella turcica anche dopo infusione di gadolinio.
" Vorrei avere delucidazioni a riguardo.
Premetto che sono una persona abbastanza ipocondriaca ed ho fatto una risonanza anche per scongiurare il timore di una sclerosi multipla.
Sono stata da una neurologa e l'esame obiettivo è stato negativo.
Nonostante ciò, ho molti sintomi riconducibili a quella patologia.
Ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
8% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
Buongiorno, la sclerosi multipla non c'entra niente perché al cervello non vengono segnalate alterazioni. Non vi sono macroadenomi, ma certamente conviene sentire l'endocrinologo che ha richiesto l'esame per capire se questo lieve ingrossamento dell'ipofisi possa avere correlazione con l'iperPRL.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#2] dopo  
Utente
Mi perdoni per l'ignoranza, ma perché proprio, nel particolare, la sella turcica? Tra l'altro, sto avvertendo anche fastidio agli occhi da diversi mesi, sfarfallio e senso di appannamento. Potrebbe essere collegate le due cose? Potrebbe esserci una massa che comprime anche sulla mia vista?

[#3]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
8% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
Non sembrano esserci masse talmente importanti da comprimere alcunché sulle vie visive, starei tranquillo.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio. E per quanto riguarda il possibile adenoma? Le spiego. Da circa 6/7 mesi il mio ciclo è diventato dolorosissimo. Mi sono sottoposta a diversi esami ginecologici e non sono state riscontrate cisti o anomalie, a parte questo lieve valore in aumento della prolattina (25). Il problema è che sono mesi che soffro anche di cefalea, dolore tremendo alle meningi e anche agli occhi (con meno frequenza), capogiri, senso di instabilità e gambe pesanti.

[#5]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
8% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
Buongiorno, la cefalea e gli altri sintomi non c'entrano niente, direi che sono più qualcosa di simile ad emicrania.
Per il resto, converrà risentire un endocrinologo o un ginecologo.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio. Buona giornata.