Dolore intenso alla gamba

Buona sera sono una donna di 82 anni qualche giorno fa ho accusato un intenso dolore alla gamba dall'inguine al polpaccio con fitte dolorose.

Il dolore si è calmato con antinfiammatori, ieri ho eseguito una rmn lombo sacrale con il seguente referto:Alterazioni della morfologia e del segnale per manifestazioni di spondiloartrosi intersomatica ed interapofisaria con piccoli osteofiti somato-marginali.
Ai fini del
conteggio l'ultimo disco ipoplasico viene considerato come L5-S1.
Esiti di pregressa frattura consolidata del soma di D11 con avvallamento della limitante somatica superiore; conservato il muro posteriore.
Anterolistesi di L4 su L5, con scivolamento in avanti di L4 di circa 4 mm e disco compreso che appare pseudoprotruso posteriormente ad ampio raggio a parziale sviluppo intraforaminale bilaterale.
Non alterazioni del segnala dal cono midollare e dalle radici della cauda.
Nei limiti i diametri canalari.

In quale misura devo preoccuparmi?
E cosa dovrei fare?

Grazie a chi mi vorra' dare un parere.

Mariarita
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 201 2
Non credo che vi siano particolari motivazioni per preoccuparsi. C'è uno scivolamento delle due vertebre (listesi) che, probabilmente, ha alterato un "equilibrio" instabile scatenando una sintomatologia silente e che, forse, in passato ha già dato segno di sé.
In teoria, Lei potrebbe beneficiare di un trattamento infiltrativo (se ne vale la pena; cioè, se il dolori sono importanti).
Senta un Neurochirurgo della Sua zona.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della celere risposta, seguirò di sicuro il suo consiglio.
Mariarita

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio