Utente 163XXX
Gentili dott.ri
sono una ragazza di 25 anni che circa da due soffre di fastidi strani..tutto è iniziato in un periodo di forte tensione ed ansia..i piedi un giorno iniziano a formicolare,come se friggessero..neurologo,antidepressivi e così via per circa un anno..ma la situazione rimane la stessa quindi eseguo una rmn cervello e tronco encefalico poichè temevo la sclerosi multipla (cosa che ancora temo!) ma per fortuna l'esame non evidenzia nulla.La feci perchè al piede sinistro iniziarono delle vibrazioni ad intermittenza,sotto la pianta,un giorno la parte esterna,un giorno quella interna..quindi il neurologo decide di darmi lo xeristar da 60...preso per 6 mesi..nulla..i piedi continuavano a friggere!a distanza di due anni dall'esordio una mattina mi sveglio con mezzo alluce addormentato(cosa che persiste da due mesi)..dopo poco tempo mi accorgo che sento il piede sinistro come più grande di quello destro (è come se sotto le scarpe avessi la gomma più spessa di quella della destra,ma lo avverto anche a piede scalzo..non è intorpidito perchè quando lo tocco lo sento uguale!)panico..faccio una rmn al rachide in toto..verticalizzazione della colonna,protrusioni discali L3 L4,L4 L5,L5 S1.piccola cavità idrosiringomielica nel tratto D1 D5 (è stata definita come un capello e quindi per il neurologo e il neurochirurgo non è la causa dei miei sintomi)...sta di fatto che io in questi due mesi,sarà per la tensione ma sono peggiorata tantissimo..avverto nelle gambe una sensazione di corrente costante,come se il nervo vibrasse..spesso mi accade anche alle braccia,mani che formicolano e vibrano,sono due giorni che sento il nervo sciatico della gamba dx che vibra,più forte sotto il gluteo,a volte avverto come una scossa in quel punto e varie scosse in altri punti del corpo..vibrazioni come quella di una corda di chitarra improvvisa in diversi punti dei piedi ma non contemporaneamente..le mani mi tremano quando stendo le braccia..mi sento un cellulare vivente..ho consultato una nuova neurologa,la terza oltre al neurochirurgo..non presento segni neurologici ma nessuno mi dice perchè sto così male..ora mi è stato detto che si tratta di fibromialgia..mi era stato consigliato di fare i pess ma non riesco a trovare una struttura che li faccia!!abito in provincia di salerno e ne qui ne a napoli ho trovato qualcosa..secondo voi è la siringomielia la causa?le protrusioni?la fibromialgia??sono esausta e vivo nel panico da due anni..ho il terrore delle malattie neurologiche..aiutatemi vi prego.
vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

on line non è possibile stabilire la natura dei Suoi disturbi. Le varie visite neurologiche negative e la RM encefalica negativa sono elementi estremamente positivi.
Dovrebbe copiarmi il referto della RM della colonna in toto per cercare di capire il volume delle protrusioni e il loro eventuale rapporto con le strutture circostanti. Un esame che potrebbe effettuare è l'EMG.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 163XXX

La ringrazio per la sua risposta..
il referto è:

RM RACHIDE IN TOTO
SEQUENZE :SE e TSE T2 w saggittale e GRASS T2 assiale
REFERTO:
VERTICALIZZAZIONE DELLA COLONNA COME DA CONTRATTURA ANTALGICA.
IRREGOLARITA' SPONDILOSICHE DELLE LIMITANTI SOMATICHE ESAMINATE.
PICCOLA CAVITA'IDROSIRINGOMIELICA NEL TRATTO D1-D5.
PROTRUSIONI DISCALI POSTERIORI MEDIANE E PARAMEDIANE BILATERALI A LIVELLO DEGLI SPAZI INTERSOMATICI L3-L4,L4-L5 ED L5-S1 CHE IMPRONTANO IL SACCO DURALE.
RIDOTTO SEGNALE IN T2 DEI DISCHI INTERSOMATICI PER FENOMENI DI DISIDRATAZIONE.
NORMALE AMPIEZZA DEL CANALE VERTEBRALE.
CONO ED EPICONO MIDOLLARE IN SEDE,DI NORMALE VOLUME E SEGNALE.
IL MIDOLLO NEL TRATTO ESPLORATO PRESENTA NORMALE VOLUME E SEGNALE.

Per l'EMG,l'ho eseguita l'anno scorso...tutto normale.
Mi creda sto veramente male...sento le mie gambe vibrare..lungo il nervo sciatico della gamba dx avverto come una corrente che arriva fin sotto il piede..la gamba sx invece fa male (parte esterna quasi fin giu)..sento corrente,vibrazioni,formicolii lungo tutti i nervi..Ammetto di essere una persona mooooolto ansiosa ed ipocondriaca ma questi sintomi non mi fanno stare tranquilla neanche un secondo..Ho paura di avere qualcosa che non riescono a capire..La rmn al cervello l'ho fatta 7 mesi fa,dopo un anno e mezzo dall'inizio di tutto (solo ai piedi xò)...quella al rachide l'ho fatta un mese fa..E' possibile che al cervello l'ho fatta troppo presto?e se quella non sia una cavità ma qualche lesione?.
Delle 4 visite uno mi disse che i Rot erano tipo fiacchi ma simmetrici(se non ricordo male),un altra mi trova fiacco i riflessi achillei,soprattutto a sinistra..ma tutti dicono NULLA DI NEUROLOGICO.Secondo lei potrei avere qualche malattia senza segni neurologici?riconosce questa sintomatica in qualche malattia?sto male,questi sintomi mi fanno star male..
Dovrei eseguire i Pess? mi è stata data questa cura:
CYMBALTA 60mg dopo pranzo
insieme la sera dopo cena
LIRICA 75 mg
7 gtt di Lexodan
1/2 cpr di Flexiban da 10mg

dopo 15gg è ancora tutto uguale,forse solo un pò meglio quando prendo la Lirica...
La ringrazio tanto

Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

innanzitutto si rassereni perchè gli esami strumentali effettuati (RM encefalo dopo un annno e mezzo di sintomi è estremamente attendibile) non riconducono a malattie neurologiche gravi. Anche l'EMG è stata effettuata per lo stesso motivo?
15 giorni di terapia sono insufficienti per vedere eventuali benefici, aspetti almeno un paio di settimane ancora.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 163XXX

Si,la emg la feci per lo stesso motivo,formicolii ai piedi (sensazione di corrente più che altro) e perchè poi mi si aggiunsero delle fascicolazioni.Anche questa l'ho fatta a distanza di un anno ed un paio di mesi dall'esordio..Ora quello che mi preoccupa è che sono peggiorata in questi ultimi due mesi (quindi dopo due anni e tre mesi dall'inizio e dopo 7 mesi dalla rmn encefalica)..ho dimenticato di dirle che in passato spesso mi capitava di avere dei deja vu con senso di nausea..ma non mi capitano da almeno 4 anni..ora questa corrente continua soprattutto gamba dx e braccio sx (arti alterni???) ma l'avverto anche alle spalle,a volte pancia...non so nemmeno io come spiegarmi!
sarebbe utile fare i pess?
Cosa mi consiglia di fare??devo ancora continuare a vivere nell'ansia di qualche malattia??
La ringrazio per la sua gentilezza

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i PESS potrebbero essere un utile completamento agli esami strumentali già eseguiti. Ne parli al neurologo che La segue.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro