Utente 192XXX
Buongiorno,
ho bisogno del vostro cortese parere...
Sono mamma bis da 5 mesi da un mese a questa parte mi succede (solo la notte direi) di avere dei brividi di freddo che partono dalla schiena (anzi che prendono solo la schiena ...come sensazione). A volte mi prendono proprio dei brividi di freddo nonostante sia ben coperta, a volte si tratta solo di come dire brividi o formicolii come una leggera scossa che attraversa tutta la schiena... della durata di pochi secondi
Questi episodi si ripetono più volte nella notte. Ci sono notti come ieri in cui non mi è successo. E notti in cui mi succede molte volte.
Il mio medico di base non mi ha dato nessuna spiegazione... mi ha chiesto solo se ho problemi alla schiena (sciatica ecc).... l'unica cosa che ho cronicamente è un dolore a livello cervicale posturale (dal tenere in braccio mio figlio e prima ancora mia figlia sul lato destro)
Ma questi brividi che percorrono la schiena (a volte con la sensazione di freddo) non li ho mai avuti.... il mio medico mi dice che se fosse tiroide avrei brividi anche durante il giorno....
Io non so che pensare e da brava ansiosa che sono penso alle cose peggiori ... (e per esplicitarle... esordio di SM...)
Vi ringrazio per il vostro parere...

[#1] dopo  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
12% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Cara signora,

Ansia, somatizzazioni e insonnia potrebbero benissimo spiegare i disturbi. E' comunque opportuna una valutazione nel tempo. Per il momento consilierei di richiedere esami ematici di routine + VES, TSH, FT3, FT4, sideremia, vitB12, folati, elettroforesi prot. sieriche e misurare la temperatura ascellare la sera per alcuni giorni.
Mi faccia sapere.
Tantissimi saluti.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI

[#2] dopo  
Utente 192XXX

Gentile Dottore,
ho effettuato una serie di esami tra cui quelli da lei prescritti tutti nella norma.
I brividi sono completamente scomparsi da un giorno all'altro..
In compenso ho da tempo un problema.. Un dolore facciale di difficile inquadramento.
Al tatto mi fa male sotto l'arcata sopraciliare destra esterna (tipo zona osso), la tempia, lo zigomo sempre al tatto zona esterna e anche la zona del seno nasale facciale vicino al naso...
Ho avuto un micidiale raffreddore una settimana fa ora guarito..
Sono sintomi intermittenti nel senso: torno a casa mi tocco il viso per struccarmi e accuso dolore alla pressione (moderato) poi tocco ritocco anche 30 volte scomparso.
ho sofferto due anni fa di sinusite batterica (una cosa micidiale guarita solo dopo antibiotici) non soffro di sinusite cronica.
Porto mio figlio piccolo sembra sul braccio destro e ho cronicamente un dolore al collo alla torsione sul lato destro a volte ho anche una leggera emicrania sempre sul lato destro.
Ho provato ad effettuare la pressione sui punti facciali di riscontro della sinusite e sono altalenanti... ad es ieri avevo al centro del sopracilio dolore, a metà giornata no o molto molto meno, a volte mi alzo al mattino e ho dolore tipo zona seno mascellare a fine giornata molto molto meno....
io non so cosa pensare.... sono preoccupata più che altro per il dolore zona sopraciliare esterna o con pressione dello zigomo che si irradia verso l'occhio..
Ora mi sono messa in testa sta paranoia della SM e finchè non troverò un medico che dai sintomi me la escluda continuerò a rimurginarci....
Inutile dire che dopo un post parto pieno di problemi (cicatrizzazione difficile, emorragie continue ecc ecc) non mi passa per la testa di infilarmi in ospedale per fare righe di esami.... il mio livello di stress è da esplosione nucleare....
Scusi se sono stata prolissa
Grazie mille!!!!

[#3] dopo  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
12% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Cara utente,

non vedo alcun motivo per pensare alla SM. Consiglierei di richiedere una semplice consulenza neurologica ambulatoriale al fine di valutare i sintomi attuali e trattare con blandi ansiolitici il disturbo d'ansia, probabile causa di tutti i suoi problemi.

Tantissimi saluti ed auguri.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI