Utente 235XXX
Salve , vi scrivo perchè sono un po preoccupata , e vorrei sincerità ( per quello che potete capire ) ai miei quesiti , 4 gg fa ho avvertito dolore dietro l occhio destro , e quando guardavo verso sinistra ( quindi internamente e verso l alto non vedevo molto bene e in piu mi girava anche un po la testa e provavo un dolore) un po spaventata sono andata al pronto soccorso dove ho fatto tutti gli esami oculistici e ho 10 /1'0 naturali vedo benissimo , quindi dal punto di vista oculistico non ho niente , cosi mi hanno fatto fare un consulto dal neurologo, il quale dopo avermi fatto fare degli esercizi di camminata e avermi fatto seguire la penna con lo sguardo, a scritto sul suo bel foglio .. in pratica si e accorto e pure io che il problema e che quando io ho tutti e due gli occhi aperti e guardo in quella direzione ho un appannamento della vista , vedo in modo strano e secondo lui ho anche un leggero sdoppiamento ... cosi mi ha prescritto risonanza con e senza mezzo di contrasto con studio orbite e terapia cortisonica alla quale mi sono rifiutata :) prima vorrei sapere che cosa ho poi mi imbottiscono di cortisone, poiche il dolore era un po fastidioso ho proposto alla oculista di prendere il medrol ( usato da me per il tunnel carpale un po di tempo fa)che magari è piu leggero e pero mi toglie una ipotetica infiammazzione ( cosa ne pensate ?) mi ha dato medrol di 16 mg per 4 gg una pastiglia intera poi per 4 gg meta e diminuendo via via ... ieri hanno voluto farmi gli esami del sangue e urine, e il dolore era molto piu leggero , ora scrivo la diagnosi del neurologo. la paziente accusa da ieri dolenzia okkio destro esacerbata dal movimento. il visus risulta nella norma della orbitazione oulistica l 'e.o.n
è nella norma eccetto che per una minima limitazione delle adduzzioni e rotazioni verso l alto del plesso oculare con minima diplasia (penso significhi sdoppiamento ) non capisco la parola come è scritta.. io ho 28 anni ( scrivo da un altro profilo).. ora il dubbio che mi assilla è potrebbe essere sclerosi multipla ? come mai questo nervo si infiamma, vorrei sapere se potrebbe dipendere dal fatto che poco prima di sentire questo fastidio ero sdraiata , con il pc al mio fianco destro all altezza delle ginocchia e guardavo con gli okki un film nello schermo senza ruotare il volto ma ruotando solo gli okki , potrebbe essere che questo movimento protratto per 20 30 minuti abbia indolenzito il nbervo dietro l occhio ?? secondo loro sospettano una neurite ottica .. da poco ero malata avevo un po di catarro nelle orecchie e ho fatto areosol con fluibron e clenil potrebbe essere sinusite =? spesso mi fa male anche il naso e la fronte ( e ho solo 28 anni chissa quando ne avrò 80 ). voi che ne pensate ? scusate se magari sembro ossessionante ... ma con tutto quello che sento e che leggo di queste malattie schifose o un po di paura... vi ringrazio per l attenzione cordialissimi saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'ipotesi della visione forzata del film potrebbe essere teoricamente possibile ma non c'è alcuna certezza.
Condivido la prescrizione della RM encefalica per escludere un'eventuale neurite ottica.
Sulla terapia cortisonica prescritta non posso darLe alcun suggerimento non essendo possibile consigliare farmaci on line. Comunque, nell'eventualità dell'indicazione del trattamento cortisonico, la scelta del medrol mi sembra corretta.
<< minima diplasia (penso significhi sdoppiamento ) non capisco la parola come è scritta>> se il riferimento è allo sdoppiamento delle immagini il termine è "diplopia".

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 235XXX

salve , non trovavo piu le credenziali di accesso , per quello non ho risposto subito alla sua risposta, sono molto preoccupata agitata e anche nervosa dottore, perchè in pratica , dovevo fare la risonanza magnetica da qui a breve ma mi sono innervosita dopo che ho detto ai medici che avevo delle allergie , se non gli avessi ripetuto questa informazione non mi avrebbero detto niente sulla profilasssi prima della rm cosi gli ho detto che non l avrei fatta li ... e me ne sono pentita , perchè pensavo che andando in uno studio privato ma convenzionato i tempi fossero stati veloci ... indovini un po per il 12 luglio ho trovato un posto , e ora ho un angoscia bruttissima , devo rimanere fino al 12 di luglio con l ansia che non so perche mi fa male dietro l occhio , e la mia testa va a pensare sempre a sm, o altre malattie deminieralizzanti... ora sono alla 1 pastiglia di 1/4 di medrol ... e ogni tanto sento quel fastidio dietro l occhio a seconda di cme lo muovo , meno di prima , pero lo sento , vorrei chiederli quale la differenza tra il solumedrol e il medrol , nel senso aumentando il dosaggio del medrol in pastiglie non è la stessa cosa di prendere flebo ? è normale che senta qualche dolorino ( fastidio) anche sotto terapia di medrol ? secondo me ho fatto una cavolata a rifiutarmi di fare il cortisone tramite flebo magari quello mi faceva meglio, invece cosi sto rischiando di aggravare tutto...ma il nervo ottico per farlo guarire si puo tenere a riposo ? come .. mi scusi per tutte queste domande , ma ho una paura folle di avere qualcosa di brutto, non c'è la farei a sopportare anche questa batosta nella mia vita ... mi consigli cosa posso fare

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il medrol e il solu-medrol hanno lo stesso principio attivo (metilprednisolone), varia la via di somministrazione e il dosaggio. Infatti il medrol si somministra per bocca mentre il solu-medrol per via iniettabile. Che senta ancora lieve dolore anche durante la terapia cortisonica è normale. Non si ponga tante domande e cerchi di stare tranquilla. L'unico inconveniente è che si è rimandata l'esecuzione della RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 235XXX

grazie dottore per dedicare il suo tempo prezioso... qui ... speriamo bene , si il fatto del rm e dei tempi di attesa è veramente una cosa vergognosa.....speriamo bene cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se Le farà piacere, mi faccia sapere l'esito della RM o eventuali novità.

Trascorra un sereno fine settimana.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 235XXX

salve questo e l esito della rm non evidenti aree di alterato segnale deontologiche tessuti encefalici .sopra e sotto temporiali .non aree di anomala nha ancement dopo gadolinio .per quanto valutabile non si apprezza anomala impregnazione contrastografica dei nervi ottici che appaiono nei limiti per calibro e decorso .si segnala girandola ippfisiaria con profilo superiore concavo adagiata sul fondo della sella turcica la cui porzione superioee appare occupatq da liquor e peduncolo ipofisiario situato posteriormente come si osserva nelle condizioni Di sella vuota .i restanti spazi liquorali cisterno/corticali appaiono nei limiti della norma sistema veicolare in asse regolare per mprfologia e dimensioni .cosa ne pensa ?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in base a quello che si può capire dal referto che Lei riporta (è scritto a mano?) non ci sono fortunatamente lesioni di tipo demielinizzante. Il reperto di sella vuota è generalmente dovuto alla estroflessione di una membrana, l'aracnoide, che contiene liquor e che si addossa alla sella turcica (la sede dove è localizzata l'ipofisi) che appare "vuota". Questa è una condizione benigna. In questi casi è opportuno effettuare i dosaggi degli ormoni tiroidei e rivolgersi all'endocrinologo che valuterà attentamente anche le immagini dell'esame.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 235XXX

salve..quello che non capisco e perché appare vuota ... quali potrebbero essere le cause?nella normalità come dovrebbe essere?questo potrebbe causarmi questi dolori alla occhio ? cioè in pratica cosa mi hanno trovato ... e possibile chiedere al medicone di famiglia di farmi ricoverare per un ce up completo ?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il fenomeno della sella vuota non è raro a riscontrarsi e spesso è asintomatico. La causa è un'estroflessione di una membrana che piena di liquor spinge l'ipofisi o la "nasconde" risultando quindi come se la sella fosse vuota.
Molto spesso i soggetti con "sella vuota" riferiscono cefalea di vario tipo (fino al 50%)e, a volte, disturbi visivi.
Non penso che occorra un ricovero ospedaliero ma delle valutazioni specialistiche, neurologica ed endocrinologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 235XXX

salve la ringrazio è veramente stata la mia salvezza pensavp d avere qualcosa di gravissimo, diciamo che non ho grossi problemi, ce da dire pero che ho un ovaio policistico utero retroverso , mi hanno operato da poco di endometriosi , e ho spesso forti mal di testa , e in piu ora questo dolore all occhio, ...sto cercando un endocrinologo in gamba .. e anche un neurologo ... sono un po robusta e tempo fa ho avuto una perdita di capelli che si e frmata pero quei capelli non mi sono piu ricresciuti ., sto prendendo da 3 mesi la pillola zoely, ma ora lo interrotta per cercare una gravidanza , pensa che questa pillola possa aver interferito ?? con l ipofisi ?? , inoltre vorrei chiederle se questo problema mi da problemi per avere un figlio , e se ci son degli esaMI del sangue tipo i dosaggi , per vedere se l ipofisi e tutto il resto funziona bene e se devo farli in dei periodi precisi , tipo subito dopo il ciclo, o posso farli quando voglio ... la ringrazio per la sua disponibilita , dalla sezione endocrinologia non mi hanno risposto quindi stresso un po a lei :) saluti

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

i dosaggi degli ormoni ipofisari li prescriverà l'endocrinologo, così come Le darà tutti i consigli del caso. Ad ognuno le proprie competenze.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 235XXX

ok dottore saluti grazie ancora