Utente
da circa due settimane soffro contrazioni rapide ed involontarie alla coscia sinistra ...questo mi succede a riposo oppure quando sono seduto ...consigli ???grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le contrazioni di cui parla sono visibili dall'esterno? Sono sporadiche o molto frequenti e ravvicinate?
Soffre di schiena? Altre malattie? Ne ha già parlato col medico curante?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
si sono visibili all esterno leggermente ,stiamo parlando del vasto mediale, le contrazioni le sento come le ho detto prima , ogni volta che mi siedo oppure sono coricato avvolte le sento subito avvolte arrivano dopo un po e durano qualche minuto poi passano per un po poi riprendono ripassano di tutto cio sempre quando sono seduto o coricato ...di schiena non soffro cioe non ho dolori...come altre malattie sto curando una proctite aspecifica al colon con asacol...grazie per la risposta aspetto sue notizie gentilissimo ...

ps :ci sono esercizi che possono aiutare a capire un po qualcosa?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in base alla descrizione un'ipotesi possibile è che si tratti di fascicolazioni. Queste potrebbero avere diverse cause, alcune conosciute come alterazioni di elettroliti, problemi della colonna vertebrale, ansia, spasmofilia, ecc., altre non note.
Se il disturbo dovesse persistere faccia una visita neurologica per avere una valutazione diretta del problema.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
E stato gentilissimo a rispodermi cosi celere...la ringrazio ancora se dovessero persistere come finiscono le feste vado dal neurologo

cordiali saluti dott ferraloro

[#5] dopo  
Utente
buonasera dott.ho fatto la visita neurologica...si è deciso di fare un EMG il risultato è stato: ATTIVITA' SPONTANEA ASSENTE
ATTIVITA' VOLONTARIA :transizione ricca/con presenza di PUM polifasici ed ampi sui mm.OP dx , ERBC DX. ----transizione ricca/con presenza di PUM polifasici ed ampi sui mm.OP sn, ERBC sn D dx . transizione ricca con PUM regolari sui mm. D sn, BB sn
transizione ricca/transizione con PUM polifasici in percentuale aumentata sui mm.VM sn e TA sn.
Interferenza/transizione ricca con PUM regolari sui mm.VM dx ,TA dx , P sn , GSM dx e sn
Conclusioni arti superiori-reperti neurogini cronici di tipo assonale nel territorio radicolare C5-C6-C7 a destra , e in minor misura ,C7 a sinistra
ARTI INFERIORI :Sofferenza neurogena cronica di tipo assonale da verosimile interessamento radicolare L4 a sinistra...le posso chiedere che cosa significa tutto cio???e possibile che lo possa causare lo stress??? mille grazie
.

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le è stata riscontrata una neuropatia che va valutata direttamente dal Suo neurologo.
No, lo stress in questi casi è ininfluente.
Porti l'esito dell'esame al neurologo che farà senz'altro anche una correlazione clinica dei reperti riscontrati.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
qui si parla di reperti neurogeni cronici di tipo assonale che significa???che ci sono da molto tempo tipo un paio di mesi/anni???

certo che andro dal mio neurologo ho appuntamento il 25 purtroppo...
la ringrazio sempre molto gentile...

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

infatti, significa che il problema assonale ha caratteristiche di cronicità, cioè che è persistente, non acuto.
Si dovrebbe indagare anche la colonna vertebrale ma per questo sarà il neurologo a consigliarLa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
buonasera dott ho fatto analisi complete...sono risultati i linfociti invece di essere 45 sono 48.1 in piu ho anche un virus in circolo che è il citomegalovirus...questo potrebbe giustificare qualcosa ???tipo i linfociti leggermente piu alti ???e le contrazioni muscolari???e sopratutto quanto dura??? come altre malattie sto curando una proctite aspecifica al colon con asacol sono un disastro di ragazzo...la ringrazio infinitamente...

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
gentile Utente,

l'aumento dei linfociti è lieve e non preoccupante.
Il citomegalovirus spesso è asintomatico, quando è presente una generica sintomatologia questa può peristere anche per qualche mese.
La diagnosi è stata fatta con esami del sangue con ricerca di IgG e IgM?
Le contrazioni muscolari non sono determinate da questo virus.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
si e stata fatta con gl esami del sangue IgG e IgM ...
non nego che sono molto stressato ultimamente...
oltre la risonanza lei mi consiglia qualcos altro ???
il mio quadro clinico dell EMG porta a pensare a qualcosa ???

ancora grazie gentilissimo

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il quadro EMG indica una sofferenza neurogena che deve essere valutata clinicamente dal neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
buonasera, so che lei non mi vuole allarmare ...se magari mi scrive qualcosa... io ho chiesto a lei perche il neurologo l unica cosa che mi ha detto e stata :faccia una risonanza con contrasto senza spiegarmi niente...
le fascicolazioni le ho un po in tutto il corpo comunque non sempre vanno e vengono durante la giornata...


e per quello che volevo sapere un pochino di piu su quello che e risultato sull EMG


grazie ancora

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza una visita diretta non è possibile avanzare ipotesi.
Come vede nella replica #8 Le avevo indicato di indagare la colonna vertebrale, così come poi Le ha consigliato il neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
lo so che senza una visita diretta e difficile esprimere un parere...
quello che le posso dire e che nelle visite neurologiche che ho fatto 2 per la precisione con due neurologici diversi nel foglio che mi han restituito c era scritto quadro neurologico nella norma...mi han visitato e fatto fare moltissimi esercizi...
pero il mio EMG non e tanto bellino...e per quello che cerco consigli...perche come lei sa essendo un ragazzo si cerca sempre una risposta o comunque si cerca di capire qualcosa di quello che si ha

ancora grazie buonasera