Utente 285XXX
Salve, ho 20 anni e da 2 anni e mezzo anni seguo una cura antiepilettica prendendo 1 pastiglia di depakin chrono 500 mg la mattina e metà pillola la sera. Mi chiedevo se l'assunzione di questa pillola potesse incidere sul mio desiderio sessuale che da un pò di tempo sta influenzando in negativo (non poco) la mia vita sessuale con il mio ragazzo ad a malapena 20 anni (età in cui normalmente sotto quest'aspetto si dovrebbe essere super attivi). Aggiunga che prendo anche una pillola di "aerius 5 mg" tutte le sere per la mia allergia alla polvere e la pillola anticoncezionale Lybella. Se poi può essere d'aiuto posso anche dirLe che durante la nostra storia inizialmente per più di 2 anni lui mi trattava assai male e non so se ho formato una sorta di "rifiuto" per lui in quanto persona sebbene ora sia cambiato da un pò (ovviamente non posso essere molto specifica raccontandole tutti i vari episodi in un solo messaggio :-) )... Detto in poche parole, sono io il problema? è lui? sono i farmaci? Spero mi possa rispondere. La ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

generalmente sono scarsi gli effetti collaterali del depakin sulla sfera sessuale.
Mi pare pure che il calo del desiderio sia iniziato molto tempo dopo l'inizio della terapia.
In linea di massima ricercherei la causa a livello psicologico, pertanto un supporto di questo tipo lo riterrei utile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Dr. Lucio Marinelli

24% attività
8% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)
SORI (GE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Salve, l'acido valproico (Depakin) generalmente non si associa ad alterazioni della sfera sessuale, tuttavia si tratta di una molecola che nelle donne può interferire con gli equilibri ormonali. Le consiglio di parlarne con il suo ginecologo ed eventualmente con il neurologo che la segue considerando la possibilità di sostituirlo con un'altra molecola. Mi raccomando non sospeda il farmaco di sua iniziativa o comunque non faccia modifiche senza aver consultato il neurologo!
Per quanto riguarda l'accettazione da parte del suo compagno non penso di poterle essere di aiuto, forse i consulenti psicologi possono contribuire.

Cordiali saluti
Lucio Marinelli
www.elettromiografia.net

[#3] dopo  
Utente 285XXX

Egregio Dott. Ferraloro, La ringrazio per la sua risposta, a dirla tutta il problema si presenta già da un bel po'... avendole provate tutte le uniche alternative rimaste erano proprio l'insieme di farmaci da me assunti e un danno per lo più psicologico. La ringrazio per la gentile risposta.

Ringrazio allo stesso modo Lei Dott. Marinelli, quindi nonostante il depakin influisca sugli equilibri ormonali di noi donne, il calo della libido non può essere associato a questo farmaco?
In ogni caso non sospenderei per nulla al mondo il farmaco di punto in bianco di mia spontanea volontà, ho troppa paura si presenti una crisi epilettica indesiderata! Comunque farò Lei come mi ha consigliato e ne parlerò con i miei due medici che mi hanno in cura (ginecologa e neurologa) e a quanto pare dovrò consultarne un terzo: la psicologa :-) ne uscirò mai? :-)

Vi ringrazio nuovamente
Cordiali Saluti

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

eventuali interferenze ormonali potrebbero manifestarsi a livello di amenorrea e dismenorrea (in una piccola percentuale di casi) ma raramente a livello del desiderio che, in prima battuta e con i soliti limiti del consulto a distanza, sembrerebbe di origine psicologica.
Saggia l'idea di parlarne con gli specialisti di competenza che La seguono.
Abbia fiducia, ne uscirà certamente con l'aiuto di uno psicologo esperto in sessuologia e del Suo ragazzo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro