Utente
Salve,
è da 2/3 settimane che ogni tanto mi tira il nervo sotto il pollice sopratutto di sera , esattamente il cerchiolino nell'immagine, e a volte mi fa proprio male.

http://img194.imageshack.us/img194/1711/images1oyc.jpg

Ho notato anche che mi si addormentano più facilmente la mani.
Negli ultimi due mesi ho avunto anche un po di ansia, quindi non riesco a capire se è legato a lei o se è qualcosa di cui preoccuparmi.
In più da un po di anni soffro di tremolio alle mani, ma non so se centra.
Attendo un vostro parere
Grazie

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la zona da lei indicata fa pensare a un problema all'articolazione trapezio-metacarpale.

Anche se lei è piuttosto giovane (escluderei fatti artrosici), potrebbe essere il caso di fare una radiografia della TM con proiezioni specifiche.

Aspetti però ancora 2-3 settimane, in quanto spesso questo dolori si risolvono spontaneamente.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta.
Comunque il giorno dopo aver richiesto qui un consulto sono andato dalla mia dottoressa, perché avevo notato che la parte indicata si era gonfiata notevolmente.
Lei ha provato a premere ma non ho avvertito dolore e ha detto che potrebbe essere un'infiammazione e mi ha consigliato di usare voltaren e antinfiammatori per 5 giorni.
Ha detto che la causa potrebbe essere il mio lavoro (gommista) e l'eccessivo uso del cellulare.
Oggi sembra che va un pochino meglio, ma comunque a volte sento "tirare" lungo tutto il braccio con dolorini e arriva fino all'estremità del petto.
Volevo chiedere ma secondo le è normale che essendo l'infiammazione alla mano, possa arrivare fino al braccio e al petto?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente
dottore sono riuscito a filmare quello che mi accade.
La mia dottoressa l'ha visto e mi ha detto di fare degli esami del sangue, magari c'è la carenza di qualcosa.
Volevo sapere la sua opinione, cosa ne pensa?
########link rimosso dallo staff ###########

[#4]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si tratta di banalissime fascicolazioni muscolari dei muscoli dell'eminenza thenar.

Dovrebbe risolversi spontaneamente: in ogni caso, non è un problema chirurgico.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#5] dopo  
 Staff Medicitalia.it

Gentile utente,
abbiamo rimosso il video poiché non è previsto dalle linee guida l'invio di immagini, filmati o referti, e per proteggere la sua privacy.

Cordiali saluti,
staff@medicitalia.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore, la preoccupazione è cessata.
Ultima domanda, quasi ogni giorno mi sveglio con le mani addormentate e deboli, a volte sento anche dei formicolii.
Questi sintomi possono essere associati a queste fascicolazioni o sono legati all'ansia?
Grazie ancora

[#7]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
L'ipotesi più probabile è che possa trattarsi di una compressione di un nervo: mediano se interessa le prime 3 dita, ulnare se le ultime 2.

Da quanto dura questa sintomatologia ?
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#8] dopo  
Utente
Premetto che da febbraio ho l'ansia è da 2 mesi sono a livello di stress davvero alto...da 1 a 10=11
I sintomi delle mani sarà un mese, ma non riesco a capire se sono alcune dita o tutta la mano.
Ma quando mi sveglio le sento strane, non so neanche se sono io che dormo in posizioni strane.
Comunque prima delle mani sentivo le gambe che si addormentavano piû facilmente.
Diciamo che vanno a periodi.
Comunque si addormentano gli arti molto più facilmente del normale, e mi sento davvero debole.
Se ad esempio appoggio la testa sulla mano, dopo un paio di minuti sento i formicolii.
Secondo lei questi sintomi possono essere conducibili allo stress o a qualcos'altro?
Grazie

[#9]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Direi che per prima cosa deve farsi vedere da uno psichiatra e risolvere il suo problema di ansia.

Non lo sottovaluti: più tempo fa passare, più difficile sarà uscirne.

Anche l'ipnosi dà spesso ottimi risultati nei disturbi dell'umore.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale