C.i.s e decorso

gentili medici
mi e' stata diagnosticata una c.i.s
l infiammazione nervosa e' stata trattata con cortisone. a distanza di quasi un mese dall episodio e ora in dose di mantenimento del cortisone, sto molto meglio ma non ancora al 100%. ho ancora un pochino di torpore e affaticamento muscolare e qualche addormentamento degli arti. mi chiedo se interrotta la cura di cortisone, col tempo ci sranno altri miglioramenti e riequilibrio fisico o se e' anomalo che ancora io abbia tali disturbi seppur lievi
grazie
[#1]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Gentile utente

il disturbo clinico in genere regredisce completamente dopo terapia con cortisonici. L'effetto completo del cortisone si può anche verificare nell'arco di settimane dopo la somministrazione. Diventa necessario il controllo neurologico con cadenza ravvicinata nel tempo e risonanze magnetiche di controllo.

cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#2]
dopo
Utente
Utente
si ,mi son state proposte risonanze, prima dopo 3 mesi dall episodio, poi se negativa, dopo 6 mesi e dovro' quibndi farne una all anno.e' uno schema corretto?
posso dire che appena termianta ieri la terapia cortisonica, sto decisamente meglio, con ancora lievissimi addormentamenti degli arti e lievissimo affaticamente muscolare, il tutto meno rilevante rispetto a gg orsono. mi conforta sapere che il cortisone continua nei suoi effetti anche qualche giorno dopo la sospensione
[#3]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Gli effetti del cortisone si spalmano in circa 2 mesi. Lo schema propostoLe e' correttissimo.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test