Utente 285XXX
salve dottore volevo chiederle una cosa:se l' elettromiografia esce negativa si puo escludere la SLA? nel senso si vede qualcosa dall' elettromiografia e poi da lì si va ad approfondire?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'iter corretto è prima la visita neurologica, se negativa già escluderebbe la patologia in questione, poi l'EMG serve per conferma.
Visita più EMG è la via più razionale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 285XXX

Quindi il neurologo già si accorgerebbe della cosa solo ascoltando i sintomi?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il neurologo avrebbe il dubbio ascoltando il Suo racconto ma soprattutto riscontrando delle alterazioni sospette in tal senso durante l'esame neurologico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 285XXX

OK...ma l'elettromiografia dà la conferma perchè da lì compare qualcosa?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, si riscontrano delle alterazioni caratteristiche oppure l'esame risulta nella norma in assenza di patologia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 285XXX

Un' ultima domanda: l'elettromiografia va effettuata a tutti e 4 gli arti?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ne basterebbero tre ma è preferibile a tutti e quattro gli arti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 285XXX

Grazie 1000.

[#9] dopo  
Utente 285XXX

Ah un altro dubbio. Ho letto su alcuni siti che spesso la diagnosi è lunga, anche di circa 12 mesi. Come mai se invece dall'elettromiografia si vede subito qualcosa? voglio dire: non potrebbe essere il primo esame da far fare ad un paziente che ne avverte i sintomi?

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, la prima cosa da fare è la visita neurologica, poi in base ai riscontri di quest'ultima si richiedono gli esami più idonei al caso, in maniera mirata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 285XXX

E dall'esame neurologico all'elettromiografia passa circa un anno?

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Possono passare anche pochi giorni, dipende dalle liste di attesa.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 285XXX

Mi scusi ancora dottore ma mi vengono in mente le domande man mano: queste denervazioni si notano solamente in caso di SLA e altre malattie degenerative, o anche a causa di una semplice infiammazione o altro?

[#14] dopo  
Utente 285XXX

Dottore ci siete?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non capisco la domanda.
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 285XXX

Intendo dire: le denervazioni che si vedono dall'EMG, si notano solo in caso di sla o anche se c'è solo qualcosa di non grave?

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la denervazione è presente anche nelle radicolopatie ed in altre situazioni non gravi.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 285XXX

E come si fa a distinguera una situazione grave da una non grave?

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Dalla visita neurologica che è FONDAMENTALE, più importante dell'EMG.
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 285XXX

Mi scusi se la tempesto di domande ma parlare con Lei mi tranquillizza. Ancora una dubbio: se io avessi una semplice infiammazione, insomma una cosa non grave, si noterebbero denervazioni solo nel punto in cui vi è l'infiammazione credo. Tipo se ho un'infiammazione alla mano si vedrebbe dall'EMG al braccio.Mentre invece in caso di SLA le denervazioni si vedrebbero in tutti e 4 gli arti,giusto?

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
In linea di massima sì ma, ripeto, non ha nessun senso effettuare l'EMG senza una preliminare visita neurologica. Infatti se questa è negativa non è corretto effettuare l'EMG!
Come vede siamo tornati alla mia prima risposta, PRIMA la visita e DOPO l'eventuale esame diagnostico e SOLTANTO se indicato dai riscontri della visita.
Spero di essere stato chiaro. Non pensi all'EMG perché non avrebbe nessun senso, sarebbe solo un esame IMPROPRIO!

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 285XXX

Si lo so cosa sta cercando di dirmi, ma purtroppo quando con la testa non si è completamente sereni, si cercano sempre conferme x cercare si stare + tranquilli. Vede, ho perso mio zio con questa malattia,ed essendogli stata vicino, ne sono rimasta terrorizzata. Quindi penso sempre ke se dovessi avere dei sintomi dovrei togliermi i dubbi da SUBITO altrimenti mi comincia l'ansia. Quindi è cosi: in caso di SLA le denervazioni sarebbero in tutti gli arti ed in patologie non gravi solo nell'arto interessato?

[#23] dopo  
Utente 285XXX

??? Vabbè Le chiedo scusa...

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Già risposto ma se Lei ha questi pensieri ossessivi dovrebbe pensare di curarli, infatti le domande che pone sono un sintomo di un disturbo ossessivo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro