Debolezza gamba sinistra

Buongiorno sono nuovo nel vostro forum ho 21 anni, vi scrivo per una serie di sintomi che da qualche mese mi preoccupano. E cominciato tutto circa prima di natale. È cominciata una sorta di tachicardia che vedendo non passava dopo qualche ora mi sono recato al pronto soccorso molto spaventato, li mi fanno elettrocardiogramma esami del sangue e mi dicono tutto ok solo una leggera tachicardia sinusale. Il giorno dopo mi reco dal mio medico curante che controlla gli esami e anche lui mi dice che è tutto ok e mi prescrive tranquirit in gocce e li mi son tranquillizato. Dopo qualche giorno inizia una strana debolezza nel lato sx del corpo, formicolii alla nuca e sparsi un po dappertutto, che però durano pochi secondi. Passano alcuni giorni e mi accorgo di avvertire meno gli odori e il gusto oltre ad un fischio nell orecchio sx. Il giorno dopo vado dal medico che mi prescrive una visita dall otorinolaringoiatria. Una settimana dopo vado dall otorino e mi dice che si tratta di una rinite infiammatoria catarrale e mi prescrive lavaggi nasali con tonimer e amavys 2 volte al giorno. Comincio la tarepia e sembro migliorare. Finta la terampia peggioro ancora e altri giorni miglioro, inoltre comnciano a presentarsi altri sintomi del tipo dolori lievi sparsi in tutto il corpo del tipo tendinite soprattutto in zona cervicale. Dopo varie viste senza successo dal mio medico curante lo convinco a prescrivermi una RMN encefalo tronco encefalo ( che farò il 27 marzo). Nelle ultime 3 settimane si manifestano altri sintomi quali agitazione notturna (che scompare con l uso di alcool) e miodesopsie, inoltre negli ultimi giorni la debolezza alla gamba sx è aumentata. Sono molto preoccupato l, premetto che sono un soggetto ansioso. Se gentilmente mi potete aiutare attendo vostra risposta. Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

molti dei sintomi descritti fanno pensare un disturbo di origine psichica, ansiosa.
Ci sarebbe da valutare la "debolezza" della gamba per differenziare un problema organico da una Sua sensazione soggettiva.
Il medico curante non l'ha mai visitata?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dott. Ferraloro
Comincio con il ringraziarla della sua gentile risposta.
Si il mio medico mi ha visitato prova riflessi, equilbrio ad occhi chiusi ed altri movimenti sempre ad occhi chiusi. Ma niente mi dice che e tutto ok. Infatti come le ho detto ho dovuto quasi pregarlo per farmi fare un impegnativa per RMN encefalo tronco encefalo. Io infatti sono molto preoccupato. La mia debolezza alla gamba sx mi preoccupa molto anche se ho provato a piegarmi e risollevarmi solo con la gamba sx e sembra ci riesco bene, anche la sensibilità tattile c'è perfettamente. Non le ho detto dottore che facevo uso di cannabis ( circa una canna al giorno x un annetto) poi ho smesso di colpo, infatti un altro medico conoscente mia madre mi aveva detto che tutti i miei sintomi erano la conseguenza dell uso di cannabis, cosa che non credo affatto!. Però 3 giorni fa ne ho fumata una con un mio amico, ed erano 3 mesi che non fumavo, dopo 5 minuti che ho fumato il fischio all orecchio è aumentato la debolezza nella gamba è aumentata e la vista si e come sdoppiata! Cosa che mi ha spaventato molto perché non mi è mai successo quando facevo uso prima. Inoltre mi sono dimenticato di dirle che avverto un senso di stanchezza che alcuni giorni e tanto e in altri non ce. Cosa ne pensa dottore? Io ne ho pensate tante, sclerosi multipla? Tumore al cervello? Non so più che pensare. Attendo sua cordiale risposta.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Premesso che on line non si può escludere nulla, ritengo invece probabile che la cannabis abbia causato uno stato ansioso e che Lei tenda a somatizzare facilmente, lasci perdere queste sostanze e non pensi malattie importanti.
Da ciò che scrive non ci sono deficit di forza obiettivabili altrimenti il medico l'avrebbe riscontrato.
Faccia tranquillamente la RM prescritta e, se vuole, può farmi sapere l'esito.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta dottore.
Certamente le farò sapere gli esiti della RMN.
Giusto per tranquillizarmi un po le rielenco tutti i sintomi,
Formicolii
Dolore accentuato nella zona cervicale e lieve in tutto il corpo tipo tendini infiammati.
Alterazione dell olfatto e del gusto con catarro retro nasale (che ho da 2 mesi)
Debolezza generale accentuata nella gamba sx.
Miodesopsie( abbastanza fastidiose)
Insonnia.
Agitazione anche durante il giorno.
A volte capita una specie di disfunzione erettile( che capita ogni tanto)
Mal di testa pulsanti ( non forti e che ho molto poco)
Acufeni
Tachicardia
Attendo sua cordiale risposta.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
I sintomi descritti sono numerosi e molto eterogenei per potere dare un parere attendibile a distanza e senza una visita diretta, ovviamente il fattore ansioso è possibile ma prima è necessario escludere problemi organici e valutare se i sintomi in questione facciano parte di problematiche distinte o se esiste una causa unitaria.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per la sua risposta.
Ma mi piacerebbe sapere secondo lei così ad intuito di cosa potrebbe trattarsi? E che esami dovrei fare?
Attendo cordiale risposta grazie.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Purtroppo La devo deludere, riguardo eventuali ipotesi, per i motivi che Le dicevo sopra, cioè non sappiamo se siamo di fronte ad una problematica unitaria o multipla. Per quanto riguarda gli esami diagnostici, questi si richiedono in base ai riscontri della visita e sono molto rari i casi che possono giustificare una prescrizione al di fuori di questa, pertanto inizi con la RM e poi si valuterà come procedere.

Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
Quindi come da lei cinsigliato farò la RMN sicuramente saprà come sono i tempi di attesa in italia.
Ma lei pensa che nin sia necessario il contrasto?
Attendo sua gentile risposta.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Inizialmente non è necessario il mezzo di contrasto, poi se alla RM si riscontrassero delle alterazioni meritevoli di approfondimento sarebbe lo stesso neuroradiologo che lo consiglierebbe.

Cordialmente
[#10]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
Nel mentre aspetto il giorno della RMN mi consiglia qualcosa?
Attendo sua gentile risposta.
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Non potendosi consigliare, giustamente, farmaci a distanza, nell'attesa della RM può svolgere attività fisica regolare e tecniche di rilassamento, per es. yoga.

Cordialità
[#12]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto per i suoi consigli.
Mi scusi la dimenticanza ma mi sono ricordato che circa un anno fa avevo fatto una risonanza alla colonna vertebrale e mi diagnosticarono una lombalgia e discopatia con infiammazione del nervo sciattico.
Inoltre dopo un po di tempo avevo fatto un incidente frontale in auto e mi dissero di mettere il collare x 2 settimane io invece il giorno stesso arrivato a casa lo tolto subito. Alcuni dei sintomi possono essere abbinati a questi episodi?
Attendo sua gentile risposta.
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Teoricamente una parte della sintomatologia può essere causata dalle condizioni sopra menzionate, ovviamente in generale, compresa la debolezza dell'arto inferiore qualora sia reale.

Cordiali saluti
[#14]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
Seguirò i suoi consigli.
A me piace molto giocare a calcio crede che posso farlo senza problemi?
Attendo sua cordiale risposta.
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Penso di sì, magari iniziare gradualmente ma se non ha problemi potrebbe fare solo bene.

Cordialmente
[#16]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua rispista.
Spero di fare il prima possibile la RMN e le farò sapere gli esiti.
La ringrazio ancora per la risposta.
[#17]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottor ferraloro.
Ho ricevuto oggi gli esiti di rmn encefalo tronco encefalo le scrivo l esito.
Esame realizzato con sequenze multiplanari pesate in T2 T1 e con tecnica FLAIR e DWI.
Nella fossa cranica posteriore normale morfologia e segnale del cervelletto e del tronco encefalico.
Megacisterna magna.
Quarto ventricolo mediano di volume normale.
In sede sopratentoriale non si evidenziano alterazioni parenchimali focali negli emisferi cerebrali.
Asimmetria costituzionale dei ventricoli laterali per prevalenza volumetrica DX.
Globalmente i ventricoli laterali hanno volume lievemente superiore alla norma, soprattutto a livello delle celle medie, senza segni di tensione liquorale.
Regolare rappresentazione dei solchi olfattori, della superficie basale dei lobi frontali e dei bulbi olfattori, quest ultimi regolarmente collocati nelle rispettive docce olfattorie.

Cosa ne pensa dottore?
Attendo sua cordiale risposta.
[#18]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Senza visionare le immagini e basandomi esclusivamente su ciò che recita il referto, la RM sembra assolutamente normale, infatti alcune anomalie sono state giudicate di tipo costituzionale e quindi non patologiche.

Cordialità
[#19]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta dottore.
Tuttavia sono ancora molto preoccupato.
Anche perché i sintomi non sono scomparsi anzi,,
Cosa mi consiglia lei che esami dovrei fare?
Attendo sua cortese risposta grazie.
[#20]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Le consiglierei di effettuare una visita neurologica facendo visionare la RM, se il neurologo dovesse escludere problemi organici può orientarsi sul disturbo psichico contattando uno psichiatra ed iniziando un'adeguata terapia.

Cordiali saluti
[#21]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
Ma facendo ricerche ho letto che potrebbe trattarsi di altre malattie non neurologiche come malattie auto immuni, arteriosclerosi, o peggio AIDS ecc. Infatti sono molto spaventato.
Le cosa ne dice? Mi scusi se le chiedo ancora ma sono molto preoccupato.
Attendo sua cordiale risposta. Grazie
[#22]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Non pensi malattie importanti e non vada in Rete alla ricerca di autodiagnosi, Le consiglio solo una visita neurologica.

Cordialmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa