Utente 381XXX
Salve dottori qualche giorno fa mi sono svegliato e sono stato mezz'ora più o meno con il telefono a guardare video,dopodiché mi sono alzato dal letto per andare a mettermi le lenti a contatto per la mia miopia ma quando mi sono alzato ho iniziato a vedere doppio.subito ho indossato le lenti pensando di risolvere ma la diplopia peggiorava,allora mi sono recato al pronto soccorso dove mi hanno detto di avere uno strabismo convergente e diplopia binoculare. Mi hanno fatto la TAC risultata negativa e mi hanno messo in attesa di RMN e tenuto una notte in ospedale.proprio durante la notte verso le 23 che decido di andare a dormire,appena levo le lenti la diplopia scompare,quindi le rimetto subito pensando fosse cola loro ma invece ci vedevo benissimo.il giorno dopo mi rimetto le lenti e faccio solo un po fatica a mettere a fuoco oggetti lontani,fatica, che pian piano va scomparendo verso il pomeriggio per poi non ripresentarsi.A questo punto mi hanno rimandato al mese prossimo la RMN perche non era più urgente ma io sono in ansia perche non so a cosa e dovuto questo episodio e da quel che ho letto la diplopia può essere sintomo di malattie anche gravi.Cosa pensate di questo avvenimento?premetto che il giorno prima ho avuto una specie di emicranea palpitante dallo stesso lato dell occhio che convergeva il giorno dopo.grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le cause di una diplopia possono essere diverse, da quelle importanti a quelle banali.
Già è una buona notizia l'esito negativo della TC, ovviamente un approfondimento mediante RM è particolarmente indicato.
Mi pare comunque di essere di fronte ad una diplopia temporanea, di breve durata, elemento questo a prognosi favorevole. A volte anche lo stress potrebbe essere all'origine di questo fenomeno. Non voglio dire che sia il Suo caso ma va tenuto in considerazione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 381XXX

Genitale Dottore,
La ringrazio per la suo immediata risposta,adesso allora volevo chiederle se c'è relazione tra il fatto che la diplopia sia scomparsa appena ho tolto le lenti cioè mettendo a riposo l occhio o è stato solo un caso (improbabile secondo me perche ho proprio sentito come se si stabilizzasse l occhio al momento della rimozione della lente) e se a questo punto posso escludere l infiammazione del VI nervo cranico (diagnosi dell ospedale)perche da quel che ho letto i tempi di recupero di questa infiammazione variano da uno a otto mesi e con le adeguate cure,io invece non ho avuto nemmeno il tempo di prendere qualche farmaco,e infine la cosa che più mi preoccupa è se lei ha mai affrontato un caso simile di diplopia e strabismo diagnosticando in seguito la SM per tali sintomi l.Grazie cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo, una diplopia transitoria che si risolve spontaneamente in poco tempo non fa pensare problemi dei nervi cranici il cui decorso, come anche Lei ha sottolineato, è molto più lungo, così pure una eventuale SM.
Tale condizione temporanea spesso viene considerata da molti colleghi addirittura non patologica.
Il problema delle lenti? Possibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 381XXX

Grazie dottore le sue parole mi sono di conforto,aspetterò di fare la RMN sperando non ci sia niente di grave.Inoltre volevo dirle che in effetti è un periodo molto stressante per me,lavoro molto mattina e sera e nel poco tempo libero mi alleno in palestra ma non mi ritaglio abbastanza tempo per riposarmi, e delle lenti che se può essere possibile abbiano causato tale disturbo volevo dirle che è una marca mai usata prima di quelle a marchio degli ottici e dal primo momento che le ho messe mo hanno infastidito un po,ma poi tutto normale.aspetterò gli esiti dell esame,intanto la ringrazio ancora,gentilissimo!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, se Le farà piacere ci può fare sapere l'esito della RM.
Si rilassi.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 381XXX

Buongiorno dottore,martedì farò la RM,le faro sapere l esito ma nel frattempo volevo informarla di un altro episodio successo stamattina. In pratica mi sono svegliato e come la scorsa volta mi sono messo al telefono per un po,poi quando mi sono alzato sono andato a mettermi le lenti e appena messa la lente DX l occhio sinistro si e spostato verso l interno(comr a scorsa volta)pero nel mettere la lente SX questa volta anziché rimanere storto si e addrizzato e tornato normale.A questo punto volevo sapere se secondo lei può essere davvero legato a questo tipo di lenti,o se può essere un errore di messa a fuoco dovuto al fatto che sono stato troppo tempo con gli occhi puntati sul teletono. Grazie in anticipo

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è impossibile rispondere a questa domanda, entrambe le ipotesi potrebbero starci, sinceramente però sono solo ipotesi.
Ok, mi faccia sapere l'esito della RM.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 381XXX

Gentile dottore grazie per la risposta,l ultima domanda è allora che se dovesse essere tutto OK la RM e possibile che comunque una patologia come la SM si nasconda? Perché so che si può nascondere anche se ci sono i sintomi,pero se la diplopia dovesse dipendere da quello si dovrebbe vedere subito o no?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con RM encefalo e midollo spinale che non documenta lesioni demielinizzanti non si può parlare di SM. Consideri pure che non esistono sintomi specifici per tale malattia, solo una diplopia transitoria in assenza di lesioni non può fare certo pensare una SM.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 381XXX

Gentile dottore anche oggi ho fatto una prova,dopo essere stato alla TV con gli occhiali,sono andato allo specchio e ho storto l occhiale in modo da far rimanere la lente sulla occhio DX e l occhio sinistro senza lente davanti.A questo punto l occhio SX ha iniziato a convergere fino a farmi vedere doppio,poi riposizionò gli occhiali perbene e torna apposto.Faccio la stessa cosa cambiando occhio cioè lasciando una lente davanti al SX e il destro senza lente,e anch'esso inizia piano piano a convergere fino a vedere doppio,per poi rimettere bene gli occhiali e tutto torna al posto suo.non so cosa pebsare, se sono diventato strabico alla improvviso o meno.
Cordiali saluti.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

lasci stare le prove, effettui la RM e stia sereno.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 381XXX

Gentile dottore,
Ho effettuato la RM,settimana prossima avrò i risultati,non posso fare a meno di farmi mille domande tra cui una alla quale non trovo risposta ed è:è possibile che si tratti di paresi del sesto nervo anche se la convergenza appare solo se Correggo un occhio dalla miopia e l altro sforza per compensare e converge?o si parla di paresi solo quando con o senza occhiali la convergenza o diplopia sono presenti?se non e paresi può essere virale?anche se ho sempre il dubbio che se e virale o paralitico deve essere sempre presente.potrebbe trattarsi di uno strabismo da miope?visto che appare per compensare?premetto che sono venuto a conoscenza ora che mi e aumentata la miopia quasi di un grado e da più di un anno praticamente honportato lenti con graduazione 3 anziché quasi 4.grazie mi scusi l ora e il disturbo

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non c'è correlazione tra miopia ed il Suo problema di diplopia.
Aspettiamo l'esito della RM encefalica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 381XXX

Ma possiamo parlare di paresi del sesti nervo anche se si presenta solo in tale occasione?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Teoricamente sì.

Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 381XXX

Lei ha mai riscontrato un caso come il mio diagnosticando poi una SM?potrebbe essere in aumento di pressione endocranica?scusi le domande ma sono un po preofcupato, grazie in anticipo

[#17] dopo  
Utente 381XXX

Dottore un altra cosa dubbia,se sono fuori alla luce del sole non mi si converge nessun occhio,se entro dentro un locale un attimo più oscurato allora l occhio senza lente converge.
Scusi le tante domande ma purtroppo mi viene sempre da pensare a malattie autoimmuni e mi fa paura.
Ci può essere una spiegazione per quest ultima cosa?

[#18] dopo  
Utente 381XXX

Salve dottore ecco i risultati:
Puntiformi areole di alterato segnale di significato gliotico aspecifico si apprezzano a livello della sostanza bianca cerebrale a sede sottocorticali bilaterale.
Sfumatura area di alterato segnale si apprezza a livello corticosteroidi sottocorticale della porzione posteriore del giro temporale inferiore di sinistra,il reperto non è univoco significato,non si impregna con mezzo di contrasto e potrebbe esser riferito in prima ipotesi ad area di displasia corticale tuttavia utile.controllo a distanza.
Aspetto globoso della ghiandola ipofisaria con incremento dimensionale della porzione di sinistra alla interno della quale si apprezza piccola formazione di circa 3mm iperintensa in t2 ed ipointensa in t1 riferibile in prima ipotesi a microadenoma ipofisario.
Non si apprezzano aree di anomalo enhancement a sede encefalica dopo somministrazione di mezzo di contrasto.
Che vuol dire?posso escludere la SM o altre patologie gravi? Cos e il microadenoma?

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il microadenoma ipofisario è una piccola formazione benigna dell'ipofisi che di solito non causa problemi degni di nota, è corretto comunque effettuare anche una visita endocrinologica ed eventuali dosaggi degli ormoni ipofisari se richiesti dallo specialista.
Le piccole aree gliotiche sono invece la conseguenza di pregresse condizoni vascolari, infiammatorie o traumatiche che il cervello ha provveduto a riparare.
Considerata la giovane età è opportuno indagare anche a livello vascolare con uno screening trombofilico per valutare eventuali difetti della coagulazione del sangue ma su questo sarà più preciso il neurologo al quale La invio per avere un parere diretto.
In ogni caso la non impregnazione del mezzo di contrasto è un elemento altamente positivo.
Utile ulteriore controllo RM secondo le indicazioni del collega.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 381XXX

Lunedì avrò una visita neuro oftalmogica per ora,per quanto riguarda malattie del sistema nervoso posso centrare qualcosa?

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
È da approfondire, come Le dicevo, la natura delle aree gliotiche, anche se non è detto che si arrivi ad una causa certa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 381XXX

Grazie dottore per la risposta,la mia dottoressa mi ha detto di non preoccuparmi delle puntiformi areole in quanto secondo lei non centrano niente con la sclerosi multipla e che però devo farmi vedere come ha detto anche lei da un endocrinologo per ulteriori accertamenti.in oltre volevo informala che lo stesso giorno che ho fatto la risonanza aveva l emicranea(sono metereopatico e di questi periodi ho spesso emicranee appena cambia il tempo ed e un periodo che il tempo cambia di continuo) non so se questo abbia potuto influenzare o meno sulla esito,e poi volevo chiederle a cosa devo allora la diplopia secondo lei visto che non ci sono lesioni a carico dei nervi i almeno così sembra. Una disfunzione dell ipofisi può essere la causa?e possibile che l accumulo di stress produca troppa prolattina e questa ha creato il microadenoma che a sua volta va a dar fastidio ai nervi cranci?grazie ancora dottore disponibilissimo

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

spesso un microadenoma, proprio per le piccole dimensioni, è asintomatico, escluderei che sia la causa della diplopia.

<< possibile che l accumulo di stress produca troppa prolattina e questa ha creato il microadenoma che a sua volta va a dar fastidio ai nervi cranci?>> No.

Fare la RM encefalica durante un attacco emicranico non altera il risultato dell'esame.

Faccia serenamente la visita neurologica ed endocrinologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 381XXX

Grazie dottore,in ultimo,dato la strana e forte emicrania localizzata della parte SX mai avuta così prima,comparsa il giorno prima della diplopia,è possibile si possa parlare di emicrania oftalmica?

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non mi pare che ci siano le condizioni per parlare di emicrania oftalmica, le due cose dovrebbero essere separate.

Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 381XXX

Salve dottore,ho effettuato come dice lei l esame per la coagulazione del sangue e il risultato e di 87% 70-130.
È nella norma?inoltre dottore lei giudicando solo l esito della RM a cosa attribuirebbe la colpa dello strabismo convergente? Se doveva essere causato da una malattia demielinizzante si sarebbe visto? E possibile che tutto ciò non centri niente con lo strabismo che ho avuto?inoltre mi sono scordato di dirle,non so se possa essere di importanza o meno,che ho delle.discopatie cervicali,posso influenzare se peggiorano?faccio molto sforzo fisico tutti i giorni sia per il lavoro che per la regolare attività in palestra.Cordiali saluti

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il valore che riporta è nella norma ma per screening trombofilico s'intende tutta una serie di esami del sangue che Le potrebbe prescrivere il neurologo.
Lo strabismo non ha relazione con l'esito della RM. Probabilmente, come Le hanno diagnosticato, è stato causato da una paresi del VI nervo cranico, adesso rientrata.
Non si lasci prendere dal panico e stia tranquillo.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 381XXX

Buongiorno dottore,grazie per la risposta,volevo informarla che sono appena uscito dallo studio di un primario in neurologia e ha guardato il CD con la risonanza e mi ha detto che secondo lui la displasia corticale non ce perché si evidenzia una sfumatura bianca in un immagine e nella immagine successiva la sfumatura non c'è più ed e tutto normale perché dice può succedere che in una immagine ci possa essere un alterazione data dal liquido tra il cervello e il cranio se non ho capito male,mentre l ipofisi a lui pare appena appena ingrossata ma senza darci troppo peso,mentre non ha nominato le aree gliotiche e ha detto che secondo lui la diplopia non centrano niente con il referto come.ha anche detto lei e che se era una malattia demielinizzante si sarebbe visto perché ci sarebbe stato un danno al nervo da parte di essa e che secondo lui non e un problema neurologico ma di tipo oculare dato che lo strabismo compare solo se Correggo un occhio dalla miopia e l altro no.lei che pensa?può esser d accordo?

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certo che concordo, è quello che Le dico da diverso tempo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 381XXX

Salve dottore.
Ieri ho effettuato finalmente una visita oculistica completa.fondo dell occhio OK pressione degli occhi OK,pupille OK.
Il dottore quindi ha attribuito alla diplopia uno strabismo latente attraverso un esame che mi ha fatto facendomi guardare in vari punti mentre mi copriva un occhio con un fazzoletto per poi levarmelo all improvviso.Strabismo da accomodazione molto probabilmente non corretto da bambino,anche perché quando ero piccolo un oculista mi disse che avevo un lieve strabismo probabilmente di venere se non ricordo male, ma poi sentendo altri oculisti che non trovarono niente abbiamo abbandonato la cosa.
Il dottore mi ha detto che e sicuro al 98% che si tratti di strabismo e il 2% lo sospetta per miastenia gravissimo per la quale mianda da un neurologo per escluderla anche se lui e quasi sicuro che non sia la causa in quanto la diplopia e scomparsa con il rimuovere le lenti a contatto.Lei cosa pensa?e d'accordo? Potrebbe anche essere miastenia?

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

concordo con quanto detto dall'oculista, ritengo altamente improbabile una miastenia della durata di qualche minuto. In questa malattia i sintomi sono senz'altro più duraturi e continuativi.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 381XXX

La ringrazio per la risposta.
Buona giornata anche a lei