Attivo dal 2015 al 2015
Gentili dottori, sono un ragazzo di 28 anni e da due anni quasi ormai, ho il timore di avere problemi neurologici. Mi capita infatti di avere in modo saltuario, stanchezza alle gambe, polpacci e cosce. Non avverto dolore, nè fitte, nè spasmi, le gambe non si addormentano, non ho formicolii, ma solo indolenzimento, come se avessi fatto palestra e i muscoli delle gambe fossero stanchi e rigidi. Ho fatto in un anno tre visite neurologiche, l' ultima pochi giorni fa, con tre dottori diversi, tutte le visite con esito negativo. Sono molto ipocondriaco e quindi faccio attenzione se sono coordinato nei movimenti o se si addormentano le mani oppure le gambe, sto attento se ho problemi alla vista, ad esempio se si appannano un po gli occhi forse per stanchezza, mi spavento subito, se mi cade una penna da mano mi spavento ecc... Dopo le visite neurologiche, senza nessuna cura i sintomi sono scomparsi da soli e sono tornato a vivere, ma poi ritorna la paura dopo qualche mese. Tutti i neurologi mi hanno detto che è solo ansia, un timore inutile ed essendo le visite perfette non mi hanno segnato nessun altro esame da fare (risonanze o altro). La notte non dormo bene e tendo sempre a svegliarmi e rigirarmi, sentendo la necessità di stendere le gambe nel sonno. Alla mattina accuso stanchezza ai piedi e ai polpacci e quando metto i piedi a terra li sento contratti e man mano si sciolgono. I neurologi hanno detto che non è sindrome di gambe senza riposo, perchè una volta svegliatomi la mattina e messomi in movimento non ho più quella necessità di stiracchiarmi di continuo. Vi chiedo:

1) possono essere sintomi di malattie come sla o la sclerosi (su internet ho letto di si ma i neurologi mi hanno detto che queste malattie insorgono in modo diverso e non devo pensarci perchè non ho nessun sintomo)?
2) può essere solo ansia e quindi dovrei andare da uno psicoterapeuta?
3)come si spiegano i sintomi alle gambe e ai polpacci e il fatto che la notte non dormo bene? potrebbe essere un fatto muscolare e non neurologico?
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con tre visite neurologiche negative e con tre colleghi diversi mi sentirei abbastanza tranquillo, soprattutto considerato che dopo ogni visita c'è stata la remissione della sintomatologia.
Quest'ultimo elemento conferma la natura psichica dei Suoi disturbi.
Affronti questa condizione ansiosa rivolgendosi ad uno psicologo o ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Gentile dottor Ferraloro grazie per la risposta. Quando dice che dovrei stare abbastanza tranquillo è perché crede che ci sia una possibilità che si siano sbagliati i neurologi o è per farmi capire con ironia che dopo tre visite negative devo stare tranquillo perché non ho niente? Grazie mille.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ritengo che la seconda ipotesi sia quella più concreta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro