Quadro di parziale sella vuota più ipoplasia arteria cerebrale posteriore e lminma ectasiadi arteria

Salve,
Ho 23 anni da più di qualche mese lamento mal di testa nella zona temporo/parietale principalmente e anche un pò in zona occipitale, per questo motivo ho effettuato una visita neurologica ed essendo in familiarità per aneurisma cerebrale mi è stata consigliata una RMN + Angio cerebrale.
Riporto l'esito:
In fossa cranica posteriore il IV ventricolo è mediano, normodisteso.
Non evidenti aree di alterato segnale nel tronco e nel cervelletto.
A livello sovratentoriale il sistema ventricolare è in asse, normali dimensioni con ventricoli laterali simmetrici.
Non alterazioni del segnale nel tessuto nervoso sovratentoriale.
Presenza di diverticolo aracnoideo endo sellare con assottigliamento della ghiandola ipofisaria ( quadro di parziale sella vuota )
Ipoplasia del segmento P1 dell'arteria cerebrale posteriore sinistra servita principalmente dalla carotide interna omolaterale.
Minima ectasia all'origine del segmento A2 dell'arteria cerebrale anteriore di sinistra ed all'origine di una ramificazione insulare omolaterale.
Regolarità di calibro e flusso delle carotidi interne.
Il mio medico di famiglia mi segnato gli esami del sangue di FSH, LH, TSH e PRL ( effettuati oggi ) per vedere se presente qualche disfunzione ipofisaria.
Mi ha detto che il mio mal di testa è di tipo muscolo tensivo e non dovuto a qualcosa di quello che è stato trovato nella RMN, ma io continuo avere questo mal di testa da quando mi alzo a quando vado a dormire ( giorni più forte e giorni meno )
Mi ha detto di prendere momendol la sera per 4 giorni, sono al terzo giorno ma non ho trovato differenze.
Inoltre ieri mi è capitata una cosa che non mi era mai successa:
Sono uscito in bici vista la bella giornata e visto che non faceva troppo caldo, ma dopo una decina di minuti mi sono fermato perche mi sentivo strano.
Dopo qualche minuto fermo inizio a vedere appannato, poi tutto nero per qualche minuto.
Torna poi tutto alla normalità, e dopo qualche minuto accade lo stessa cosa.
Infine ho vomitato 2 volte e mi sono ripreso riuscendo a tornare a casa.
Continuo tutt'ora ad avere mal di testa e volevo sapere se l'episodio di ieri potrebbe essere correlato a questo o è una casualità, e se anche voi pensate che la mia cefalea sia muscolo tensiva.
Vorrei tanto riuscire a risolvere, perchè sono uno studente universitario ( fine 2° anno di medicina a Novara in linea con gli esami quindi non in una condizione di stress elevata vista anche la buona situazione a livello di studi ) e continuare a studiare con il mal di testa sta diventando difficile e pesante.
Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

basandosi esclusivamente sul referto della RM, pertanto non visionando le immagini, sarei anch'io del parere che la cefalea non sia causata dai reperti riscontrati.
L'episodio in bicicletta? Difficile stabilirlo a distanza.
Consigliabile una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee, se venisse confermata la forma tensiva può certamente essere curata ma non con antidolorifici che non sempre sono efficaci in questo tipo di cefalea. Inoltre non può certamente fare una terapia prolungata con questa tipologia di farmaci.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
Allora attenderò gli esami del sangue.
Volevo porle una domanda: il diverticolo è una cosa congenita o può essersi sviluppato negli anni?
Lo chiedo perché non ho avuto problemi di crescita o problemi a livello ormonale fin ora, e per capire se è una cosa che ho sempre avuto o meno. Martedì che avrò gli esiti saprò se c'è qualche deficit.
Si smetterò con i FANS non avendo giovamento e sapendo che sono comunque dei gastrolesivi a lungo andare.

Cordiali Saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

la maggioranza dei diverticoli aracnoidei sono primari, congeniti, anche se possono svilupparsi negli anni, altri secondari ad altre problematiche.

Cordialmente

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve,
Gli esami di TSH, FSH, LH e PRL sono nella norma.
Il mal di testa continuo però ad averlo, più o meno forte.
Il mio medico di base dice che per ora non devo fare altro, all'occorrenza prendere il MOMENDOL .
Vedrò come procede e poi se continua vedrò cosa mi dice.
Nel mentre preparo un esame per il 20 luglio e poi staccherò un pò.

Cordiali Saluti
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

non esageri con gli antidolorifici perchè alla lunga possono cronicizzare la cefalea, quindi peggiorarla.
Probabilmente riposandosi la sintomatologia potrebbe regredire, se così non fosse Le ricordo che è indicata la visita neurologica.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve,
Si si non ne abuso, in questi mesi in cui ho avuto mal di testa, ho utilizzato raramente MOMENT o OKI, non avendo effetti evidenti.
Adesso lascio passare questo periodo, e poi vedo se continuano rifarò nuovamente la visita neurologica.
La ringrazio
Cordiali Saluti
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Di nulla, buona serata ed in bocca al lupo per l'esame!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test