Utente 137XXX
Buongiorno, a seguito di rm cerebrale e Angiò rm ho avutola seguente diagnosi.Gradire, gentilmente avere dei chiarimenti in merito ed eventuali accorgimementi da seguire o ulteriori approfondimenti da completare circa il seguente referto:
"Si segnala la presenza di arteria cerebrale di tipo arzigos ( di cui ignoro il significato e ciò che comporta).L'arteria vertebrale di sinistra, che appare prevalente rispetto alla contro laterale, presenta decorso tortuoso ed impronta la faccia ventrale del bulbo
il mio medico di famiglia ritiene che debba iniziare ad assumere la cardiaspirina
Nel ringraziare si inviano cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei,

personalmente ritengo come sia indicato sottoporsi a visita neurologica iniziando con il descrivere per quali disturbi si sia sottoposto agli esami di neuroimaging (RM ed Angio-RM) suddetti.

Qui a Roma non sarà così difficile individuare un neurologo esperto in anomalie/malattia del circolo vascolare sopra-aortico ed intra-cranico.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 137XXX

Grazie dottore per la risposta, certamente ho un neurologo ma la visita di controllo è prevista per dicembre. Mi sono sottoposto a questi accertamenti per continui mal di testa e sono in cura per epilessia.
Quello che mi incuriosiva era soprattutto capire il significato e le conseguenze di una arteria cerebrale di tipo azygos.
Grazie e saluti