Utente
Salve.o un dubbio mio fratello di 17 anni ad effetuatto una rmn con contrasto di controllo ,la risposta e tutta negativa come le precedenti
Solo che ce un milimetrica areola gliotica ed
Non da la sicurezza di riconoscere con esatezza il sondino di derivazione periventricolare
Cosa vuol dire devo preocuparmi
Mio fratello all eta di 9 anni e stato operato di in tumore craniofaringioma

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Forse sarebbe il caso che inviasse l'intero referto RM scritto tra virgolette.

Poichè ciò comunque non consentirà di visionare le immagini il consiglio è quello di farle prendere in visione ad un neurochirurgo.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Il controllo odierno risulta sostanzialmente sovvrapponibile ad un precedente eseguito in un altra sede in data 15/1/2014
In particolare:invariati gli esiti di intervento a livellodella regione ipotolamo-ipofisaria
Dopo mezzo di contrasto non si apprezza comparsa di recidiva ipervascolarizzate a livello della regione ipotolamo ipofisaria ne alterazioni ipervascolarizzannti del parencchims cerebrale
Milimetrica area di gliosi alla regione frontale in sede periventricolare
Non piu sicuramente riconoscibile con sicurezza il sondino di derivazione ventricolare

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Per l'aspetto "...Non piu sicuramente riconoscibile con sicurezza il sondino di derivazione ventricolare..." ritengo indicata una valutazione clinica neurochirurgica (non so come sta il paziente nè ho la possibilità, nel contesto di un consulto a distanza, di visitarlo) recando con sè le immagini RM.

La restante parte del referto sembra essere assolutamente tranquillizzante.

NB: Questo è un consulto a distanza e come tale non può sostituire una visita medica.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente
No mio fratello sta bene e non a nessun problema,il discorso del sondino ce da preocuparsi???

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Il fatto che il paziente stia bene è quel che importa.

Val comunque la pena cercare di individuare il drenaggio liquorale.

"...Non piu sicuramente riconoscibile..." potrebbe essere riferibile ad una differente proiezione usata nell'esame RM come ad un effetto di volume parziale...ecc.

Per questo ritengo che vi sia la indicazione alla visita NCH e ad una eventuale consulto tra questo ed il Radiologo che ha refertato la RM.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#6] dopo  
Utente
Si perche i 2 esami li abbiamo fatti in 2 posti divers,i potrebbe essere anche quello ,perche dove li abbiamo fatti mai avuto problemi ,questa volta lo abbiamo fatto vicino casa e ce stato questo cambiamento.....

[#7] dopo  
Utente
Ma in genere questo sondino si sposta?

[#8]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Ovviamente il drenaggio liquorale è fatto ed applicato per non spostarsi.
Pertanto la risposta a "...in genere questo sondino si sposta?..." è un NO.

Ciò non di meno ho personalmente visitato pazienti e visionato immagini di RM nel quale l'estremo craniale (quello che dovrebbe pescare liquor nei ventricoli) si era mosso.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#9] dopo  
Utente
Se nel caso si e spostato bisogna operare?
Se e si e pericoloso?

[#10]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buonasera a Lei,

credo che a questo punto da questo consulto a distanza potremmo non uscire più continuando a formulare domande basate su un referto che Lei legge e risposte basate sul medesimo referto delle quali io non posso vedere le immagini.

Pertanto ritengo come i punti fissi al momento e le linee guida da seguire circa il controllo RM cui suo fratello è stato sottoposto siano più volte state ampiamente tracciate:

-suo fratello sta bene, come Lei riferisce, e questo è il dato fondamentale !
ciò lascerebbe presupporre che non sussistano problemi...

-la RM di controllo...beh non è nè la stessa apparecchiatura nè la medesima persona ad averla refertata ipotizzando differenti motivi per i quali la estremità craniale del drenaggio liquorale potrebbe essere "...Non piu sicuramente riconoscibile....";

-ho più volte consigliato, ed altro non posso fare, di portare in visione le immagini RM ad un neurochirurgo facendo valutare clinicamente al medesimo il paziente seppur come Lei scrive "...mio fratello sta bene e non ha nessun problema..." !

Non comprendo perchè continui a domandare cosa potrebbe essere accaduto quando le possibili ipotesi o meglio spiegazioni sono così differenti tra loro.

Chi Le scrive fa il medico e non ha poteri divinatori.

Si rassereni e porti paziente ed immagini RM a far valutaare di persona alla figura professionale più adegata.
Mi sembra la unica opzione sensata e pragmatica, non crede anche Lei?

Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it