Utente 440XXX
Gentili Dottori,
da circa 2 anni mi è stata diagnosticata una depressione ansiosa: 2 anni passati abbastanza male con pochi sorrisi,anedonia, libido 0, poca voglia di fare ed ansia; gli psichiatri mi hanno prescritto nel suddetto periodo, ssri ed nsri di tutti i tipi: cymbalta, sereupin, vortioxetina, cipralex, zoloft;
ora, in questi giorni ho cambiato curante e sono andato da un neurologo, il quale mi ha completamente spiazzato, parlandomi di bipolarismo e cambiando completamente la cura: depakin 300 rp, 1 al di e lamictal 25 1 al di; Leggendo i bugiardini, si parla di antiepilettici...ma il dottore mi ha detto che possono essere usati come stabilizzatori dell'umore. aggiunto inoltre en al bisogno.
in più mi ha detto di fare esami del sangue come vitamina b12, omocisteina, prolattina, tiroide e fegato.
spero dopo due anni pessimi, possa essere la volta buona...cosa ne pensate? grazie!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

sulla diagnosi non è possibile discutere in quanto il Collega l'ha visitata di persona ed ha pertanto valutato vari elementi prima di formularla.
La terapia è congrua con la diagnosi fatta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 440XXX

grazie Dottore, la prolattina è uscita 20 sui 15 max; il curante mi ha detto che è colpa degli antidepressivi presi in 2 anni.
questi 2 farmaci potrebbero portare la prolattina a livelli pericolosi?in più, mi dovrei aspettare degli effetti collaterali forti, dovuti alla dismissione del cymbalta ed all'inserimento della nuova cura? cordialità

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

1. i farmaci in questione di solito non hanno effetti sui livelli di prolattina nel sangue.

2. si possono avere effetti da sospensione del cymbalta che di solito regrediscono in un paio di settimane, consideri però che questi sono individuali e non necessariamente si manifestano.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 440XXX

grazie dottore; siccome gli srri sia alla dismissione che all'immissione, danno effetti collaterali ed affinchè facciano effetto passano diverse settimane, per i farmaci in questione, effetti collaterali e tempistiche d'efficacia quali dovrebbero essere? cordialità

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli effetti collaterali di ogni farmaco sono strettamente individuali per cui ha poco senso farne un elenco considerato che poi tali sintomi possono anche non manifestarsi.
Come stabilizzatori dell'umore per vedere gli effetti terapeutici occorre attendere alcune settimane.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 440XXX

buonasera Dottore; dopo 2 settimane della suddetta cura non vedo miglioramenti, anzi: irritabilità ansia tendenza ad isolarsi e molta poca voglia di fare e parlare.
Dopo le ferie parlerò col curante, ma Le vorrei chiedere , visto che è la prima volta che prendo questa categoria di farmaci, se il tutto possa essere normale, aldilà della singola risposta del paziente.
punti positivi: sono più lucido rispetto agli antidepressivi , ho riacquisito un minimo di libido e regolarità intestinale.
può darsi che sia insufficiente la dose o poco funzionale la cura.
purtroppo come Lei sa il paziente in questi momenti non sa cosa pensare.
grazie e buon ferragosto.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ancora due settimane sono insufficienti per vedere dei benefici, abbia un po' di pazienza per un paio di settimane ancora.
Se non ci saranno gli effetti sperati, Le consiglio di rivolgersi ad uno psichiatra.

Buon ferragosto
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 440XXX

salve dottore e grazie; una domanda sul dosaggio: prendo 300 di depakin, 25 di lamictal e 3 da 0,50 di en da un mese. di positivo: un po piu sveglio rispetto agli antidepressivi.leggero miglioramento del desiderio sessuale, no stipsi.
ora mi chiedo: è si vero che sono farmaci che richiedono lenta assunzione ed effetto ma non le pare poco tale dosaggio in così tempo. poi i collaterali: rabbia molto forte, irrequietezza, mai un sorriso, ma davvero forte alternarsi da nervoso a triste, al punto delle volte ad arrivare al pianto... ma mai felice...ma possibile mai che sia il dosaggio a non andar bene?
con gli ssri e nsri sembravo un ebete senza il minimo stimolo, mai una tendenza al pianto, libido zero, voglia di fare sotto i piedi... paradossalmente per l'umore ...stavo quasi meglio... questa combinazione di farmaci mi fa l'effetto quasi come il brintellix...una furia, appena vedevo gli altri divertirsi, mi infervoravo, perchè non ci riuscivo io...
cosa ne pensa? grazie

[#9] dopo  
Utente 440XXX

Se non ci saranno gli effetti sperati, Le consiglio di rivolgersi ad uno psichiatra.
. riprendo questo suo utile consiglio per chiederle in pvt il nome di un suo bravo collega in tale branchia. grazie

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il problema deve valutarlo uno psichiatra e considero positiva la Sua disponibilità in tal senso.
Per eventuali consigli, ovviamente ne parliamo in privato.
Può contattarmi al numero che trova nella mia pagina personale, sempre su questo sito.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 440XXX

salve dottore un ultimo quesito: lamotrigina ( prendo25) su scala 3 -14 ho 1,2 . dosaggio depakin scala 50 100 il mio valore è 42.
bene dottore: i valori sono piu bassi di quelli di riferimento. secondo lei quei valori possono giustificare questi miei sbalzi d'umore molto pesanti: irascibilità mai avuta alternata a tristezza e ricordo mai euforia? giusto su valutazione dei valori, non pretendo assolutamente un suo sbilanciamento terapico o diagnostico, perchè vietato e non corretto, ma per capire il perchè io in questi gg stia cosi male...grazie!

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile che i dosaggi dei farmaci siano bassi, anche in funzione delle concentrazioni plasmatiche inferiori alla norma, anche se queste risultano più utili in epilettologia che in psichiatria.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro