Utente 800XXX
Buongiorno Signori Medici,

Ho la SM dal 2005, terapia a base di interferone (Rebif 22), nessun problema per sei anni, dal 2009 primi problemi con la deambulazione che sta gradualmente peggiorando.
Dal 2014 ho nuovi sintomi: nevralgia al trigemino destro.
Poiche' non reagisco al Lyrica, mi e' stato prescritto Tegretol (carbamazepina) la quale funziona e mi allevia il dolore.
Questo tipo di dolore e' talmente acuto (quando avviene un attacco) che mi aggiunge un senso di angoscia e ansia.
Temendo nuovi attacchi, lo prendo ogni giorno, 400 mg alla sera (gli attacchi avvengono solo di notte).
Penso agli effetti collaterali che questo farmaco ha, e quindi vorrei considerare un farmaco diverso.
Mi e' stato consigliato Lamotrigin da prendere gradualmente da 25 mg/die alla dose finale totale di 300 mg/die.

La mia domanda e': il Lamotrigin (assumendo che sia per me efficace) e' davvero una buona alternativa al Tegretol e soprattutto con meno eff. collaterali?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

qualsiasi farmaco può avere effetti collaterali, poi in ogni singolo paziente possono manifestarsi alcuni ed altri no, dipende dalla reattività individuale.
Il tegretol mi pare che sia efficace, se Lei lo tollera bene non c'è motivo per sostituirlo.
Anche la lamotrigina può essere indicata, anche se non c'è l'indicazione in scheda tecnica, ma al momento, nel Suo caso, non sappiamo né l'efficacia né gli eventuali effetti collaterali e la loro entità.
Questo in generale, è ovvio poi che deve essere il neurologo che La segue a prendere queste decisioni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 800XXX

Buongiorno,

grazie mille per il suo riscontro cosi tempestivo.

In verita' nutro dei sospetti sull'efficacia di Tegretol, poiche' lo scorso inverno nei momenti acuti, ma anche la notte scorsa, sebbene avessi preso il tegretol 400 mg, ho avuto attacchi notturni ripetuti. Di questi attacchi durante la notte, aumentava sempre piu' la frequenza e anche l'intensita' del dolore. In quei momenti arrivo quasi alla disperazione e l'unico metodo che ho trovato e' assumere 5 gocce di resina di cannabis terapeutica (Bediol) che uso veramente come soluzione di emergenza.

Secondo lei ci sono altri metodi?

Grazie mille.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

precedentemente aveva scritto "mi e' stato prescritto Tegretol (carbamazepina) la quale funziona e mi allevia il dolore" e su questo mi sono basato per la risposta.
Adesso però, vista la nuova informazione, cioè che non sempre la carbamazepina si dimostra efficace, il contenuto della risposta ovviamente cambia.
Esistono altre molecole utilizzate per il dolore neuropatico, nevralgico, oltre la lamotrigina di cui parlava Lei, si può citare il gabapentin, il pregabalin, il topiramato, l'oxcarbazepina, alcune di queste utilizzate anche al di fuori dell'indicazione in scheda tecnica.
Come Le dicevo precedentemente, sarà il neurologo a prendere la decisione del caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 800XXX

La ringrazio per i riscontri.

Buonasera.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buonasera a Lei
Dr. Antonio Ferraloro