Utente 460XXX
Salve ho 28 anni e soffro di ansia e ipocondria, ho smesso la terapia sotto controllo perché stavo meglio seguita dalla dottoressa. Tuttavia i sintomi stanno ritornando tutti perché ho avuto degli stress non da poco ultimamente...somatizzo a gg in modo diverso. Da alcuni giorni mi sento piena di lievi formicolii nel corpo e sensazioni di pintitendi spilli. Alle dita, schiena, piedi polpastrelli, specie alle labbra anche alla fronte e guance. Qualche anno fa le avevo talmente forti da dover andare dal neurologo che disse che erano stressogene. Le analisi di routine le ho fatto un mese fa tutte e andavano molto bene. Sono molto spaventata, specie quando il disturbo e alle labbra, perché ho letto cose tipo ictus....e quindi sono preoccupata! Secondo lei potrei stare tranquilla che è ansia? Non sono formicolii forti ma lievi, a volte tipo bruciarini e puntatone di ago

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dal contenuto del post la sintomatologia descritta è verosimilmente di tipo psicosomatico perché quando sono interessate varie parti del corpo la genesi è quasi sempre ansiosa. Da quale specialista è seguita?
Dopo quanto ha sospeso la terapia? Quale?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 460XXX

La terapia l'ho sospesa dopo 3 anni e prendevo citalopram 12 gocce, sto pensando di tornare dalla psichiatra. Purtroppo mi capitano di nuovo episodio di ansia acuta simil panico, poi somatizzazioni che vanno dalla dispnea alcuni giorni, all cefalea tensiva, ai formicolii....

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sembrerebbe opportuno riprendere la terapia, sicuramente la scelta di consultare nuovamente la psichiatra è la più corretta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 460XXX

Gentile dottore, sono stata dal psichiatra e vedendomi così agitata e angosciata ha concordato col mio ginecologo la ripresa della terapia. Si perché mi sono dimenticata di scrivere che sono incinta di 5 mesi e la mia gravidanza a causa dell'ansia e del l'ipocondria la sto vivendo come un incubo quando dovrebbe essere un momento di massima gioia. Inoltre in questi gg sto ancora più male perché ho ritirato le analisi e vanno tutte molto bene ma il glucosio dopo 12 ore di digiuno mi è uscito a 74, un po' basso quando io invece lo ho di solito tra 85 e 90 e al primo trimestre lo avevo 86. Faccio una alimentazione regolare è abbastanza completa mettendo gli spuntini. Il ginecologo ha detto che va bene perché in gravidanza dopo lunghi digiunj è più bassa in quanto li assorbe il feto. Il problema è che ho letto i sintomi di ipoglicemia e mi pare di averli sempre addosso, sono sempre nel panico, ho letto pure che può portare formicolii e anche alle labbra! Apriti cielo, i formicolii infatti mi si presentano a letto e a tre dal pasto maggiormente perché mi fisso che sono in ipoglicemia. Idem i borborigmi, soffro di colite e meteorismo e leggo che sono pure loro sintomi di glicemia bassa, quindi avendoli spesso non le dico. Vorrei veramente cambiare il mio cervello malato. Spero la terapia mi aiuti mi sento uno schifo, una persona ossessionata questo mi fa stare malissimo perché non posso stare come le altre donne??? Mi scusi lo sfogo ma lei mi sembra davvero un medico preparato è umano

[#5] dopo  
Utente 460XXX

E ancora dimenticavo le vampate di calore

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

si rassereni e non elabori questo tipo di pensieri.
È l'ansia che Le procura brutti scherzi, stia tranquilla.
Può farsi aiutare da uno psicologo per evitare farmaci in gravidanza che poi è un bellissimo periodo della Sua vita, lo viva serenamente e con gioia, senza pensare improbabili condizioni patologiche.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 460XXX

Sono arrivata a un punto che senza farmaci non posso stare, naturalmente prenderò una dose minima, grazie dottore

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Segua sempre le indicazioni del ginecologo.

Buona serata e stia tranquilla
Dr. Antonio Ferraloro