Utente 461XXX
Buongiorno ho 18 anni (compiuti circa 2 settimane fa) e circa un mese fa ho iniziato ad avere alcuni sintomi.
All'inizio avevo un respiro pesante con un po' di tachicardia senso di vuoto in petto quasi tutti i giorni andai dal medico di famiglia e mi prescrisse le analisi del sangue, che risultarono tutte ottime.
Dopo un paio di settimane ho iniziato ad avere mal di testa sensi di sbandamento( mal di testa sparsi in alcuni punti della testa) e orecchie sinistro che spesso si ovattano e senso di compressione alle tempie o fitte alla testa che vanno e vengono senza prendermi medicinali.
Sono tornato dal medico curante e mi ha controllato l'orecchio dove c'era giusto un po' di cerume attorno, ma niente di che e mi ha detto che può essere stesso sintomi di ansia e infatti mi ha prescritto serans da prendere prima di andare a dormire e dopo 4 giorni non è che ha fatto tutto questo effetto.
Ah dimenticavo che quando Poggio la testa sul cuscino i mal di testa scompaiono ma se provo a girare la testa sulla parte destra o sinistra del cuscino mi fa male leggermente la testa tipo un senso di schiacciamento, e non riesco a dormire con un solo cuscino.
Sono sintomi reali di ansia? Anche se non ho mai sofferto d'ansia? Quando ho i mal di testa non ho problemi respiratori e viceversa.
(Il medico curante non mi ha prescritto elettrocardiogramma ecc anche per l'ottimo esito delle analisi)
Ps: durante il periodo che avevo problemi respiratori mi è uscita una macchiolina marrone chiaro sulla pelle non proprio evidente e cerando su internet mi è uscito che è per La troppa ansia.
Che ne pensate?
Spero in una risposta

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

in effetti l'ansia potrebbe essere alla base della sintomatologia riferita. Il mal di testa, secondo le caratteristiche descritte, potrebbe assimilarsi ad una cefalea di tipo tensivo con prevalente componente muscolare.
Il prodotto prescritto è a base di erbe che non sempre sono efficaci.
Persistendo la sintomatologia riferita è indicata una visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 461XXX

Grazie per la risposta.
Mica è grave? È curabile?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, è curabile.
Nessuna gravità, tranquillo, ma consideri che questa è solo un'ipotesi a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 461XXX

La ringrazio ancora settimana prossima farò una visita dal neurologo, secondo lei è meglio queste compresse o La camomilla?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il prodotto che sta assumendo contiene gli estratti di quattro erbe ma non di camomilla, questa la può assumere a parte ma solo camomilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 461XXX

La ringrazio per la disposizione, effettuerò la visita dal neurologo appena tornerò nella mia città, posso rasserenarmi?
Avevo paura di malattie al cervello

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, stia sereno.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 461XXX

Buonasera Dottore,
Volevo chiederle se tutto questo è dovuto anche a sintomi allergici, perché ogni anno mi capita di avere l'allergis ma mai come quest'anno non ho avuto sintomi come prurito agli occhi o naso che cola ma questi sintomi.
I mal di testa si sono calmati ma ieri a lavoro ho alzato dei pacchi con un po' di polvere e mi si è fatta sul braccio una specie di bollicine che si sgonfia e poi all'improvviso riappare.
È possibile che l'allergia può portare tutti questi sintomi compreso l'ansia?
Ps: sono allergico alla polvere e alla paritaria

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

escluderei che i sintomi non propriamente allergici, es. ansia e cefalea da tensione muscolare, siano di origine allergica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 461XXX

Grazie ancora dottore,
Avevo paura di tumore al cervello o al cranio, ma non portano altri sintomi? Poi a 18 anni?
Questo fatto che mi esce la bolla tipo morso di zanzara è sempre per l'ansia?

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sulla "bolla" non posso pronunciarmi, sia perché non la vedo sia perché esula dalle mie competenze.
Per il resto stia tranquillo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 461XXX

Buongiorno Dottore,
Ancora non ho fatto una visita perché torno a casa il 19 mattina, stamattina ho provato lieve bruciore che va e viene sulla parte sinistra della testa.
Ho sempre gli stessi sintomi anche se ho avuto 2-3 giorni di pausa dove non sentivo niente.
Tutto normale o c'è bisogno di preoccuparmi.
Inoltre ne approfitto per scusarmi per il disturbo che le sto portando e la ringrazio per questo tipo di diagnosi a distanza fino a quando non torno a casa.
Ps: mia mamma soffre di emicrania

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nessun disturbo, stia tranquillo.

Non penso ci siano preoccupazioni ma la visita va fatta.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 461XXX

Appena arrivo mi faccio una radiografia in testa e dietro al collo prescritta dal dottore di famiglia.
Ma lui mi ha detto che molto probabilmente è tutto causato da ansia visto che ho sempre paura di avere qualche tumore al cervello ma lui mi ha rassenerato dicendomi che questo tipo di malattia porta altri sintomi e non questi e che questi sono sintomi di cervicale o cefalea.
Posso fidarmi?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in effetti non vedo sintomi che possano fare sospettare una neoplasia cerebrale.
Piuttosto vedo l'inutilità di una radiografia alla testa, non serve a nulla nella diagnostica delle cefalee, faccia la visita neurologica e poi sarà il collega ad indicare eventuali esami diagnostici mirati qualora ne riscontrasse l'opportunità.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 461XXX

Va bene la ringrazio, sono sintomi comunque non stordanti, la notte riesco a dormire tranquillamente, solo rarissime volte prendo sonno tardi ma per insonnia e agitazione.
Quasi sempre quando la mia mente è occupata a lavorare o a fare altro e non pensa sempre ai soliti pensieri riguardanti "questi mal di testa" scompaiono.
Le ripeto la settimana scorsa avevo una specie di nodo in gola ma 0 mal di testa o lievi bruciori o compressione alle tempie.
Il mio medico curante mi ha riassicurato di avere quasi tutto anche per colpa dell'ansia anche perché nella mia famiglia mia cugina è ansiolitica e mio zio è ansiolitico quasi dalla mia età (solo che adesso gli è passato tutto).
Diciamo che quando esco o sto in comitiva questi dolori spesso scompaiono, vengono solo rarissime volte attacchi di panico e perciò il dottore mi disse che se erano malattie celebrali dal dolore non riuscivo nemmeno a uscire lavorare e a dormire.

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in effetti, da ciò che scrive, l'origine ansiosa della sintomatologia riferita è molto probabile.
Un percorso psicoterapico Le potrebbe risultare molto utile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 461XXX

Buonasera Dottore,
La contatto per dirle che i sintomi si sono alleviati tantissimo, cioè i sensi di sbandamento e i lievi mal di testa frequenti si sono calmati, io purtroppo non sono tornato a casa perché il lavoro non me l’ha permesso ma mi andava di dirle che i sintomi si sono alleviati.
Ho solo lievi fitte ma molto raramente alla testa ma che durano anche poco.
Mi capita adesso solo una strana sensazione quando bevo il caffè alla testa che non so spiegarglielo ma non a mal di testa o fitte ma una strana sensazione.
Ma è possibile che le fitte o cose del genere sono causat anche da problemi posturali? Perché le fitte principalmente mi vengono quando tipo mi abbasso in modo brusco e spesso mi capita che a letto MA SOLO a letto prima che prendo sonno sento tipo dei ronzii o cose del genere nell’orecchio ma
Ripeto riguardo gli sbandamenti non ne ho più mi capita pochissime volte è principalmente quando bevo caffeina.

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi fa piacere che la sintomatologia di cui abbiamo discusso in passato sia regredita.
Riguardo l'origine posturale delle fitte, è una possibilità concreta.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 461XXX

Anche perché il collo si stanca molto più facilmente e mi fa male sopratutto quando prendo il freddo, cioè quando sto sul motorino magari quando scendo mi vengono lievi fitte

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
È possibile anche l'origine cervicale.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 461XXX

Nulla di preoccupante?
Se era più grave non doveva farmi stare male e non far procedere comunque le attività lavorative?
Sono una persona ansiosa e questi sintomi mi so venuti metà luglio una crisi ansiosa con respiro pesante e ansia molto pesante, però ora comunque respiro normalmente ma spesso mi capita che il corpo va in ansia soprattutto dopo caffè.
Prima avevo sensi di sbandamento ma ora sono 0.
Posso stare tranquillo? Il medico di famiglia che ho dove abito mi ha detto che l’ansia porta cervicale e porta comprensione alle tempie o lievi fitte. Tutto vero?

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, dice bene il Suo medico curante.
Stia tranquillo, come ha scritto, la maggioranza dei sintomi è già del tutto regredita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro