Utente 501XXX
Cari dottori, non so se riusciro’ a essere esplicativa e a spiegare il tutto. Da circa due settimane avverto delle pulsazioni costanti alla testa nella parte superiore, molto fastidiose a tratti dolorose che mi provocano vertigini, fastidio agli occhi, stordimento, nausea e specie a fine giornata dolori al collo nella parte posteriore. Questi effetti sono al quanto invalidanti soffrendo io di pressione bassa (50/80) che sto curando cn il gutron.
Devo premettere che sono reduce da un viaggio d nozze in Indonesia dove purtroppo e’ Insorta una reazione allergica cutanea, una gastroenterite e a seguito di questa la comparsa delle emorroidi con conseguente assunzione di daflon(18 pastiglie in due giorni come mi e’ Stato consigliato dal farmacista). Il mal di testa e’ Iniziato durante L assunzione del daflon che tra L altro e’ Coinciso cn la sospensione della pillola negli stessi giorni, avendo dovuto iniziare a breve il processo di fecondazione assistita. In ogni caso sono stata vista dal medico di base e da due pronto soccorsi, che mi hanno dimesso essendo buoni gli esami del sangue e ritenendo che le pulsazioni fossero dovute all insieme delle cose passate e alla pressione bassa. Tramite un amico medico ho fatto una tac risultata negativa e ieri ho fatto una visita da un neurologo che ha ritenuto fosse la mia una cefalea tensivo muscolare da curare con laroxyl 3 gocce dopo cena per sette giorni. Io assumo per riposare circa 20 gocce di sonirem ma il neurologo mi ha detto di nn preoccuparmi che nn avrei avuto interazioni. Io faro’ la cura ora ma vorrei capire se occorre valutare anche qualche altro aspetto e soprattutto vorrei capire quanto ancora queste pulsazioni dureranno perche’ In questa situazione non riesco a far nulla di nulla. Vi ringrazio anticipatamente e scusate la lungaggine del discorso. Abbiate un po’ di pazienza, sono una neosposina preoccupata per questa situazione che nn si sta riuscendo a godere il suo matrimonio. Cordiali saluti
Claudia

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

innanzitutto auguri per il matrimonio, Le auguro di goderselo appieno prima possibile.
Detto questo, con visita neurologica e TC encefalica negative ritengo che possa stare tranquilla.
Quanto dureranno le "pulsazioni"? Questo non lo possiamo prevedere ma se la terapia sarà efficace dovrebbero regredire nel giro di qualche settimana.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Caro dr. Ferraloro,
La ringrazio tanto per la celerita’ della sua risposta. Cerchero’ Di avere pazienza e avere fiducia in questa terapia. Posso riscriverle qualora avessi qualche preoccupazione in piu’?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, resto a disposizione.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 501XXX

Caro dr Ferrarolo,
la disturbo di nuovo per avere un suo consiglio. Il mal di testa non è’ passato, queste pulsazioni sono sempre presenti, così’ come il fastidio agli occhi. Girare la testa di colpo a destra o a sinistra mi provoca nausea e stordimento, così’ come vedere cose o persone in movimento. La cura con il laroxyl non ha portato benefici per il momento. Ieri ho rivisto il neurologo e ha aumentato le gocce di laroxyl da tre a cinque per un mese e in più’ ha aggiunto 8 gocce di en la mattina, attribuendo il tutto a uno stato mio d ansia. Non le nascondo che sn una persona ansiosa e che ho già’ curato per L ansia ma ho qualche dubbio, manifestandosi in modo diverso solitamente L attacco d ansia in me con una forte tachicardia che dura anche giorni e giorni. Al momento non avverto tachicardia, ma solo pulsazioni che talvolta sento anche al livello del collo e dello stomaco oltre che nella parte superiore della testa. Mi chiedo se è’ il caso di provare a vedere un altro neurologo o direttamente vedere uno psichiatra visto la riconduzione del mal di testa all’ansia. Mi chiedo anche se una visita di soli 5 minuti senza essere stata visitata possa ritenersi una visita soddisfacente. Sono demoralizzata, preoccupata di non sapere cosa mi stia succedendo, ma faro’ questa cura. Scusi la mia preoccupazione. Non mi sento una malata immaginaria, anche se ieri mi sono sentita trattata come tale.
Cordiali saluti dottore
Claudia

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Claudia,

un soggetto ansioso che somatizza non è un "malato immaginario", è una persona che presenta un disagio e che avverte i sintomi realmente, non li inventa, e deve essere seguita con impegno.
Detto questo, segua le indicazioni terapeutiche del neurologo e veda come andrà. Se non dovesse avere benefici senta un secondo parere neurologico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 501XXX

Grazie ancora dottor Ferrarolo, sa a volte e’ anche solo il modo in cui le cose vengono dette che puo’ tranquillizzare il paziente e lei ha avuto tatto e umanita’. La ringrazio ancora e speriamo di risolvere al piu’ presto!
Cordiali saluti
Claudia

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Si rassereni e trascorra un buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro