Utente 406XXX
Vorrei sottoporre la situazione di mio padre, 76 anni, affetto da declino neurologico (sindrome fronto-temporale). Sono compromesse molte funzioni cognitive, come la memoria e la semantica. Inoltre ha un disturbo del comportamento. Con i test neuropsicologici di settembre scorso MMSE risulta 23 (nel 2014 MMSE era 23,6). Da circa quattro anni assume Seroquel 25 mg. Adesso però ci siamo rivolti ad un nuovo centro e quindi ad un altro specialista che gli ha prescritto oltre al Seroquel (solo mezza compressa la sera) anche il Depakin chrono 300 mg come stabilizzatore dell'umore. Mi sembra che lo specialista abbia detto che Depakin serve anche a migliorare la memoria. Ho capito bene?
Ho letto degli effetti collaterali legati al fegato, sono importanti? Non vorrei che col tempo, mesi e anni, si ritrovi col fegato rovinato. Mio padre ha già una steatosi di grado moderato-severo anche se le transaminasi sono nella norma.
Cosa ci dobbiamo aspettare da questo farmaco?
Al momento non glielo abbiamo dato perché abbiamo dei timori.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei,

Come da scheda tecnica il Depakin (Valproato) è indicato in trattamento/profilassi di:
1)epilessia,
2)stabilizzatore del tono dell'umore (es: esempio in un disturbo bipolare laddove non sia totterato il trattamento con il Litio).

Esistono,inoltre, usi "off label" del farmaco.

Personalmente mai venuto a conoscenza di alcuna "evidenza scientifica" (es: articoli di letteratura internazionale, newslette, news congressuali, ecc) circa la questione che Le hanno raccontato ossia "...il Depakin serve anche a migliorare la memoria...".

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Grazie per la risposta dottore.
Ma mi resta però il dubbio sugli effetti collaterali al fegato. So che un po' tutti i farmaci rovinano il fegato ma mi sembrava di leggere che Depakin sia particolarmente tossico sul fegato. Se capisco bene da quello che leggo anche più del Seroquel. Mi può chiarire questo aspetto?
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il Depakin è certamente epato-tossico così come altri farmaci.
La prescrizione e la assunzione di un farmaco si basano sul principio rischio/beneficio.
Pertanto la vera domanda è se sia indicato il Dapakin nel caso illustrato.
Il mio parere/consulto a distanza lo già espresso precedentemente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it