Utente 480XXX
Salve, sono anni che convivo con dolori alla schiena e dopo aver fatto l'ennesima RM i risultati sono :
Sacralizzazione L5
Dischi intersomatici appaiono di spessore e intensità nelle immagini t2w x fenomeni degenerativi disisidratativi
In L4 L5 e S1 si osserva una protusione discale posteriore con impronta sul sacco durale
In L4 e L3 si osserva una minuta ernia discale posteriore circonferenziale con impronta sul sacco durale

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la diagnosi di lombalgia purtroppo riceve dallo studio per imaging (con la TAC o meglio con la RM) solamente un supporto per escludere che sia originata da una compressione sulle radici lombari da parte di un disco estruso. Quando ciò accade, come nel caso suo, bisogna rivolgere l'attenzione ad altri elementi che possano essere implicati nella genesi del dolore. Può avere una panoramica completa della problematica, leggendo nella sezione Speciali Salute di Medicitalia il mio articolo "Tutto sul mal di schiena".
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it