Utente 454XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni. Quando mi capita di andare alle feste mi riduco sempre ad essere "brillo" cioè di avvertire giramenti di testa e leggera perdita di equilibrio dopo il consumo di alcol. Questo però non mi impedisce di perdere il controllo e rimango sempre cosciente di cosa faccio. Vorrei sapere se ciò può causare in me problemi. Un uso sporadico di alcol in maniera non esagerata può essere ritenuto innocuo?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

un consumo sporadico e moderato di alcol non è di solito dannoso, tuttavia è meglio evitare superalcolici e non arrivare a disturbi dell’equilibrio.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Grazie per il consulto. Quando mi capita di bere solitamente lo faccio per percepire un minimo di effetti senza però mai esagerare. Tuttavia credo che ci siamo metodi migliori per superare la timidezza.
Ascolterò il suo consiglio ed eviterò superalcolici. Avrei un altra curiosità relativa all'uso di alcol. Quando, secondo lei, l'alcol causa in noi danni irreversibili? Quanto il nostro cervello mediamente resiste?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

danni irreversibili possono verificarsi con un’assunzione continua ed in maniera esagerata, non solo al cervello ma anche ad altri organi, fegato principalmente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro