Utente 469XXX
Buongiorno dottori,
ho 46 anni soffro di cervicale, tempo fa mi hanno anche diagnosticato due vertebre schiacciate (faccio molti sforzi). Da domenica mattina accuso un dolore acuto al braccio destro, localizzato sulla spalla e il collo sempre zona cervicale, non riesco ad alzarlo nemmeno per mettermi la maglietta. Da ieri ho un piccolo gonfiore appena sotto la spalla. Oggi mentre mangiavo mi si è bloccato il pollice dell'altra mano (mi era già successo, ma mi sono molto spaventa tra). Andrò dal curante appena torna, nel frattempo a causa di una ricerca online mi sono imbattuta nella SLA e la mia ipocondria è schizzata alle stelle.
Avrei bisogno di un'opinione, anche se capisco che sia difficile farlo da qui. Giusto per smettere di pensare alla SLA, mi sta perseguitando. Grazie e scusate.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

mi sembra improbabile che digitando per es. "dolore al braccio" sia venuta fuori anche la sla, Le dico questo perché proprio il dolore è un sintomo di esclusione della malattia in questione, soprattutto nelle prime fasi, essendo la sintomatologia esclusivamente motoria.
Dal contenuto del post invece è altamente probabile la causa cervicale della sintomatologia riferita o una periartrite scapolo-omerale. Ovviamente queste sono solo ipotesi a distanza, una visita presso il Suo medico curante è, almeno inizialmente, indicata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Grazie mille per la risposta, dottore! Purtroppo su Internet appaiono diverse voci e un soggetto ipocondriaco come me va immediatamente nel panico.
Una cosa strana che ho notato del mio disturbo è che quando oggi ho sollevato la borsa della spesa il dolore è molto diminuito! Se il braccio sta in tensione sembra quasi scomparire!

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

stia tranquilla per quanto riguarda la malattia che teme.
Ne parli inizialmente col Suo medico curante per avere una valutazione diretta del caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Buongiorno dottore, sono stata ieri dal curante che ha ipotizzato una tendinite e mi ha prescritto Artaxan, principio nabumetone). Stamattina il gonfiore alla spalla è diminuito (non ho ancora cominciato ad assumere il farmaco, la farmacia ne era sprovvista e arriverà oggi) ma ho avvertito una forte stilettata all'altezza della scapola. Mi perdoni se appaio matta, ma è possibile che sia qualcosa a livello polmonare? Mi rendo conto di essere assurda, dopo la SLA la mia mente si è focalizzata sui polmoni... Abbia pazienza se la perseguito!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

lasci perdere i polmoni, non vedo nessun elemento in tal senso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 469XXX

Grazie di nuovo, dottore.
Da oggi sembra andare un po' meglio, il braccio è un po' stanco ma probabilmente è a causa del dolore patito. Avverto ancora alcune fitte localizzate sulla spalla ed ho qualche difficoltà a compiere diversi movimenti, anche con la mano, sembra ci sia qualcosa che "lega" l'arto. Continuo con il farmaco prescritto dal curante, nel caso farò un'ecografia.
Ringrazio nuovamente per la cordialità.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 469XXX

Buongiorno, dottore stamattina mi sono recata a fare l'ecografia, nonostante il dolore sia molto diminuito. Le comunico il referto.
ECOGRAFIA MUSCOLOSCHELETRICA SPALLA DESTRA
Esame ecografico eseguito con sonda lineare.
Sovraspinato lievemente assottigliato, con immagini iperecogene calcifiche in sede inserzionale, con anche irregolarità dei profili ossei.
Non grossolane lesioni a carico dei tendini della CDR e CLBB.
Non grossolani versamenti nella borsa subacromion - sottodeltoidea.
Conservato il trofismo muscolare.
CONCLUSIONI
Verosimile tendinopatia calcifica a carico del sovraspinato. Eventuale controllo a distanza se necessario.

Mi hanno consigliato un fisioterapista, ma il vero problema rimane il fatto che dovrei evitare sforzi. Cosa piuttosto impossibile dato il mio lavoro.
Grazie dell'attenzione.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

prima del fisioterapista farei una visita ortopedica sia per fare vedere l’esito dell'ecografia alla spalla sia per avere una valutazione diretta del caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro