Utente 499XXX
Salve vorrei chiedere un informazione. Io all'età di 4 anni ho avuto una crisi epilettica. Una sola. Praticamente mi hanno raccontato che non avevo le convulsioni, ma ero assente, occhi indietro e bava poi dopo 20 minuti mi sono ripreso ed ero estremamente nervoso. Sono stato in cura per vari anni con il depakin. Facevo controlli (EEG) semestrali. Poi mi hanno sospeso tutto perché non ho mai più avuto Altre crisi.. La mia domande è, visto che chi soffre di crisi epilettiche ha maggiore possibilità di morire improvvisamente ( appunto laSUDEP), con una percentuale del 30 % in più rispetto alla popolazione, la crisi che ho avuto a 4 anni può aumentare il mio rischio? Scusa te la strana domanda ma io già vivo male perché penso troppo spesso agli. Extrasistole e alla MCI nei giovani... Ora si è aggiunto anche questo.. Volevo solo sapere se la percentuale, causa la singola crisi avuta in passato, aumenta la mia % di rischio...

Inoltre la Sudep avviene durante una crisi o rimane un rischio perenne a chi soffre o ha sofferto di episodio epilettico?

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Io fossi in lei dormirei sonni tranquilli. In primis ha avuto una solo a crisi nella sua vita, durante l'infanzia e per questo motivo non si potreebeb neanche porre diagnosi di epilessia (per carità non conosco gli eeg a cui sarà stato sottoposto); quando le è stato sospeso l'acido valproico è stato giudicato guarito e ad oggi mi par di capire è seizures free.

La MCI è davvero rara negli epilettici, in lei praticamente impossibiel direi..
Dott Vincenzo Sidoti

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Perfetto. Infatti dottore la mia diagnosi non è di epilessia ma di Singolo caso di crisi epilettica. Poi sono oramai 22 anni e non ho mai avuto crisi grazie a dio.
Un ultima domanda. Ma la sudep è una complicanza che avviene durante le crisi giusto?