Utente 399XXX
Buonasera,

Vi scrivo in quanto ho avuto un paio di svenimenti improvvisi, nel giro di 2 anni...mi è successo sempre nel momento in cui mi sono alzato dal letto, dopo qualche minuto...e quando mi riprendo, nemmeno mi ricordo come sono finito per terra...

Ne ho parlato col medico di famiglia, il quale mi ha consigliato di effettuare rx cranio, elettroencefalogramma e successiva visita neurologica.

Mi sottoporrò anche ad un polisonnogramma.

Mi piacerebbe avere magari qualche delucidazione in più, in vista degli accertamenti, e se sto seguendo il percorso giusto.

A cosa potrebbe servirmi una rx del cranio e dei seni paranasali?


Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

infatti l'Rx del cranio e dei seni paranasali sembrerebbe inutile.
Farei anche una visita cardiologica con ECG.
Tra le ipotesi possibili non escluderei una lipotimia da ipotensione ortostatica, cioè un abbassamento repentino della pressione arteriosa causato dal passaggio dalla posizione sdraiata a quella eretta.
Se succede appena arrivato in bagno si potrebbe anche ipotizzare una sincope minzionale
Gli altri esami che riferisce sono corretti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 399XXX

Quindi sto effettuando una rx cranica e seni paranasali per nulla...e mi è stata prescritta dal mio medico di base.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

penso che serva a poco, poi non so se ci siano problemi che io non conosco ma sono a conoscenza del medico curante, mi viene comunque difficile capire l'utilità di questo esame.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro