x

x

prevenzione Alzheimer

Buonasera. Avendo una discendenza con una certa familiarità di Al'zhimer tra mia nonna (e sua madre), mi sono informato circa come prevenire l'insorgere di questa sindrome. Si parla di esercizi mentali per "allenare" la mente ed evitare stress. La mia domanda è questa però, è meglio mantanere la testa libera da pensieri oppure esercitarla magari anche troppo con troppi pensieri ecc che poi ti fa anche male! Mi spiego meglio: è meglio tenerla attiva magari pensando durante il lavoro <<quando torno a casa devo fare quello, poi devo passare lì, sistemare quello ecc, vedere al computer quella cosa>> e stressarla quindi oppure magari non pensare a troppe cose e poi lasciare fare alla memoria una volta che ci si ricorda di ciò che si doveva fare (ovviamente se sono cose che ci si può scordare). Perché per esempio sarà capitato anche a voi quella fastidiosa sensazione, anche stressante, di non ricordarsi una cosa e pensare e sforzarsi per ricordarla, in quela caso è una cosa positiva per la mente cercare di ricordare quella cosa oppure non è un allenamento per la mente ma lo stressa favorendo quindi la comparsa della malattia (oltre a tanti altri fattori che ovviamente non sono oggetto della mia domanda). Faccio un esempio, se tipo quando si va a fare la spesa scriveresi un biglietto con tutte le cose da comprare oppure cercare di ricordarsi di comprare quello o quell'altro? Insomma, è meglio teneerla libera da pensieri, a riposo, e non sforzarla troppo lasciando vuota completamente da pensieri sia fastidiosi che inutili, oppure esercitarla anche con pensieri stupidi cercando di ricordarsi tutto, querllo e quell'altro,magari "sovraccaricandola" perche non ci si ricorda di una cosa che dovevamo fare o dire?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Utente,

la migliore strategia possibile per "allenare" la mente è non tenerla inattiva, ovviamente senza essere ossessionati da questo pensiero, altrimenti può diventare negativo.
In poche parole tenere la mente attiva ma con razionalità.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Capito, grazie mille del consiglio! Saluti.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Di nulla.

Buona domenica

L'Alzheimer è una malattia degenerativa che colpisce il cervello in modo progressivo e irreversibile. Scopri sintomi, cause, fattori di rischio e prevenzione.

Leggi tutto